Pellegrino e De Fabiani in pista a Muonio per un test agonistico con molti protagonisti di Cdm

9 Novembre 2021

Si va completando la lunga preparazione di Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani in vista dell’appuntamento di apertura della Coppa del mondo, previsto a Ruka dal 26 al 28 novembre con una sprint in tecnica classica, una 15 km maschile una 10 km femminile a tecnica classica e una 15 km maschile e una 10 km femminile a tecnica libera.

Il duo valdostano, ancora una volta impegnato al fianco del gruppo di lavoro guidato dal tecnico tedesco Markus Cramer e che comprende i quattro fondisti russi Gleb Retivych, Sergej Ustjugov, Artem Maltsev ed Evgeniy Belov, è impegnato fino a lunedì 22 novembre nella località finlandese di Muonio, che rappresenta l’undicesima e ultima tappa di un lungo cammino cominciato alla fine di maggio, che li ha visti impegnati fra Ramsau (Aut), Otepaa (Est), Torsby (Sve), Obertilliach (Aut), Seefeld (Aut), Passo Lavazè (Ita), Sappada (Ita), Oberhof (Ger), nuovamente Ramsau (Aut), Val Senales (Ita) e in questi giorni a Muonio. Proprio a Muonio Pellegrino e De Fabiani prenderanno parte nel fine settimana a due gare Fis, che vedono iscritti numerosi protagonisti del massimo circuito, fra cui i russi (eccetto Alexander Bolshunov), qualche norvegese, i tedeschi e i canadesi. Il programma ricalcherà quello previsto a Ruka, per cui si comincerà venerdì 12 novembre con una sprint in classico, seguita dalle due gare distance nei giorni successivi, i due azzurri saranno presenti venerdì e domenica.