Intercontinental Cup a Park City: Fumagalli 14esima, Schwaerzer 17esimo

24 Novembre 2021

Dopo la tappa canadese, sul budello di Whistler, torna l’appuntamento con l’Intercontinental Cup questa volta a Park City, negli USA. E’ stata la Germania a recitare la parte del leone nella competizione, firmando una doppietta sia nella categoria maschile che in quella femminile. Tra gli uomini, è stato Felix Keisinger ad assicurarsi la vittoria, col tempo di 1’37″29, lasciandosi così alle spalle il connazionale Lukas David Nydegger (+0″07) e il russo Evgeniy Rukosuev, staccato di 0″13. Solamente settimo l’austriaco Alexander Schlintner, vincitore di due appuntamenti in North American Cup in questa stagione, arrivato al traguardo con un ritardo di 90 centesimi. Fuori dai primi 15 l’azzurro Manuel Schwaerzer: l’altoatesino ha dovuto accontentarsi del 17esimo posto a 1’96 dal leader.

Nella gara femminile è stata Susanne Kreher a centrare l’obiettivo, issandosi sul gradino più alto del podio col tempo di 1’39″74; secondo posto, a 1o centesimi, per la compagna di squadra Sophia Griebel e solamente terza posizione per la campionessa brasiliana Nicole Rocha Silveira, attardata di 23 centesimi, che aveva fatto il vuoto in NAC a Whistler. Alessandra Fumagalli ha chiuso in 14esima posizione: la bergamasca ha fissato il cronometro sul tempo di 1’41″76 a 2″02 dalla Kreher.

Ordine d’arrivo gara-1 maschile Intercontinental Cup Park City (USA):
IBSF – International Bobsleigh and Skeleton Federation

Ordine d’arrivo gara-1 femminile Intercontinental Cup Park City (USA):
IBSF – International Bobsleigh and Skeleton Federation