HOFER ANCORA SUL PODIO, E’ IL TERZO NELLE ULTIME QUATTRO GARE: “ORGOGLIOSO DI ESSERE ANCORA COMPETITIVO”

20 Marzo 2021

Lukas Hofer sale sul podio per terza volta nelle ultime quattro gare, e per la decima volta in carriera, a dimostrazione del grande stato di forma dell’azzurro in questo finale di stagione. Nella pursuit di Oetersund, tutto si gioca all’ultimo poligono, con vento altalenante. Si presenta per primo Johannes Boe, con grande vantaggio rispetto a Hofer e Laegreid. Ma Boe è lento e ne sbaglia tre, Hofer ne sbaglia uno solo e si gioca la seconda vittoria consecutiva, mentre Laegreid trova uno zero fantastico e va a vincere con il tempo di 32’40″5 e due errori al tiro. Hofer e Boe sono appaiati per gli altri due posti sul podio, ma il norvegese è più veloce ed è in corsa per la Coppa generale.

L’azzurro non riesce a tenerlo e finisce con Boe, secondo a 22″6, e 3 errori, dal compagno di squadra che vince la coppa di specialità, e con Hofer terzo a 32″4 con 4 errori. Sarà lotta all’ultimo sangue tra Boe e Laegreid per la vittoria della Coppa del mondo nella mass start di domenica: i due sono divisi da 4 punti e ci sono gli scarti da effettuare. Mentre Hofer è ottavo con 751 punti, e chiude la classifica della pursuit al decimo posto con 209 punti.

“Essere ancora competitivo dopo quasi 400 km sugli sci solamente di gare mi rende orgoglioso – ha dichiarato il carabiniere altoatesino -, direi che basta e avanza chiudere in questa maniera. Sono riuscito a tenere una forma stabile per l’intera stagione, peccato per il malanno alla vigilia dei Mondiali di Pokljuka che mi ha un po’ debilitato, però fa parte del gioco. Ho portato avanti il mio piano, guardiamo ancora cosa viene fuori domenica nella mass start, poi torneremo a casa per goderci un po’ di meritato riposo”.

Gli altri italiani: Tommaso Giacomel chiude al 39/o posto con 4 errori e 4’01″5 di ritardo, davanti a Dominik Windisch, 8 errori e 4’02″8, 51/o Thomas Bormolini con 6 errori e 5’02″1 di svantaggio.
Domenica la mass start di chiusura della Coppa del mondo con partenza alle 15.30.

Ordine d’arrivo pursuit maschile Cdm Oestersund:
1. S.H. Laegreid NOR 2 32’40″5
2. J.T. Boe NOR 3 +22″6
3. L. Hofer ITA 4 +32″4
4. S. Samuelsson SWE 6 +51″1
5. E. Lesser GER 2 +56″3
6. M. Ponsiluoma SWE 4 +1’02″5
7. V.S. Christiansen NOR 3 +1’14″0
8. F. Leitner AUT 2 +1’22″2
9. S. Destieux FRA 6 +1’26″7
10. T. Boe NOR 6 +1’31″8

39. T. Giacomel ITA 4 +4’01″5
40. D. Windisch ITA 8 +4’02″8
51. T. Bormolini ITA 6 +5’02″1