Dominik Windisch e Dorothea Wierer trionfano nella sprint ai campionati italiani estivi di Anterselva

11 Settembre 2021

Grande prestazione di Dominik Windisch che ai campionati italiani estivi di biathlon, in programma ad Anterselva nella splendida cornice della Sudtirol Arena Alto Adige, ha dominato nettamente nella categoria sprint. L’ atleta del CS Esercito ha regolato i suoi avversari, forte di un tempo di 24’21.4 senza alcun errore al tiro. Alle sue spalle si è piazzato il giovane atleta delle Fiamme Gialle, Tommaso Giacomel che è arrivato a 45″ dall’avversario concludendo con un errore al tiro a terra. Terza posizione infine per Patrick Braunhofer (GS Carabinieri) arrivato al traguardo con il tempo di  25’15.9 senza alcun errore. Fuori dal podio Lukas Hofer, Simon Leitgeb e Raman Yaliotnau.
Nella categoria juniores maschile primo posto per Davide Zingerle del CS Esercito col tempo di 26’47.6 e tre errori, seguito a 8″8 da Elia Zeni delle Fiamme Gialle sempre con tre errori ed infine Nicolò Girando (Entraque Alpi M) classificatosi in terza posizione con il tempo di 27’05.1 e tre errori.

E’ tornata alla vittoria nella categoria femminile Dorothea Wierer, assente nella prima giornata di gara, l’atleta del GS Fiamme Gialle si è portata a casa il primo posto con una prestazione straordinaria frutto di un tempo di 20’39.4 risultando anche perfetta al poligono. Sono giunte in seconda e terza posizione Samuela Comola (CS Esercito 21’36.0 e un errore) e Eleonora Fauner (CS Carabinieri 21’42.2 con un errore al tiro). Out dalle posizioni nobili Clare Hegan, Hannah Auchentaller e Michela Carrara. Giornata difficile per la fresca campionessa italiana estivi Lisa Vittozzi che è andata in difficoltà al poligono chiudendo al 12esimo posto. Nelle Juniores femminili successo per Linda Zingerle (GS Fiamme Gialle) con il tempo di 22’35.7 e 2 errori, con il secondo posto che è andato a Magdalena Wierer (ASV Antholzertal) tempo di 23’37.4 e due errori e bronzo che è andato a Beatrice Trabucchi (CS Esercito) che ha completato il percorso in 23’38.8 con due errori. Si segnalano anche all’ arrivo Gaia Brunetto, Martina Trabucchi e Laura Sciarpa.