Italia sesta nella staffetta femminile di Oestersund. Vince la Francia

5 Dicembre 2021

Vittoria francese nella staffetta femminile di Oestersund. Le transalpine chiudono con il tempo totale di 1h10’30″3, con sole 4 ricariche, davanti alla Bielorussia, sei ricariche, e 57″9 di ritardo, e alla Svezia a 1’09″6, con 2 penalità e 11 ricariche. L’Italia è sesta con un buona prestazione di squadra.
Lisa Vittozzi mette in pista una buona prima frazione, utilizzando una ricarica per poligono, con tempi di rilascio molto veloci che permettono alla carabiniera di Sappada di chiudere al secondo posto, ma a soli 5 decimi dalla Russia.

Dorothea Wierer usa una ricarica nel tiro a terra, ma mantiene contatto con il vertice. Poi però, nel tiro in piedi, la campionessa altoatesina è costretta al giro di penalità, che la porta al cambio in settima posizione con 1’26″3 di ritardo dalla Francia. Samuela Comola è precisa sia nel tiro a terra che in quello in piedi e mantiene la settima posizione con 2 minuti di ritardo: una frazione che promuove la valdostana al debutto in una staffetta di Coppa. Michela Carrara usa tre ricariche al primo poligono e una sola al secondo, uscendo dalla piazzola al sesto posto, che tiene fino al traguardo, che taglia con un ritardo di 2’58″3, davanti a Repubblica Ceca e Russia.

Ordine d’arrivo staffetta femminile Cdm Oestersund:
1. Francia 0+4 1h10’30″3
2. Bielorussia 0+6 57″9
3. Svezia 2+11 +1’09″6
4. Norvegia 1+7 +1’09″8
5. Germania 0+4 +1’26″8
6. Italia 1+10 +2’58″3
7. Repubblica Ceca 1+10 +2’59″0
8. Russia 0+10 +3’10″6
9. Svizzera 1+12 +4’07″2
10. Ucraina 0+11 +4’17″7