Sochi, gara pazza: Ludwig primo nel singolo. Kevin Fischnaller è 7/o. Italia 5/a a squadre

28 Novembre 2021

Gara dalle due facce nel singolo maschile di Sochi, in Russia, seconda prova stagionale di Coppa del mondo, contrassegnata fortemente dalle mutevoli condizioni del ghiaccio fra una manche e l’altra, con classifiche letteralmente rivoluzionate. Johannes Ludwig, addirittura ventesimo al mattino, ha compiuto una rimonta incredibile nella seconda run, dove ha recuperato l’intero svantaggio accumulato, sino ad issarsi sul gradino più alto del podio con il tempo di 1’44″626 davanti al compagno di squadra Felix Loch, anch’egli autore di un recupero incredibile dalla quindiesima posizione fino alla seconda, staccato di 158 millesimi. Altra rimonta pazzesca è stata quella di Roman Repilov: il russo è passato dalla ventitreesima alla terza posizione a 208 millesimi, mentre il quarto classificato Max Langenhan è risalito dalla ventiseiesima piazza.

Fra i concorrenti a pagare maggiormente le condizioni della pista c’è Dominik Fischnaller. Il carabiniere altoatesino, secondo a metà gara, ha realizzato addirittura il trentaduesimo tempo nella seconda parte, terminando la sua prestazione al ventottesimo posto. Meglio di lui hanno fatto Kevin Fischnaller, che ha recuperato dal 24simo al settimo posto, Leon Felderer risalito dal 27simo al tredicesimo posto e Lukas Gufler, 26simo. La classifica generale dopo due gare vede Ludiwg a punteggio pieno con 200 punti, seguito da Loch con 170 e Langenhan con 130. Kevin Fischnaller è sesto a 82, Dominik Fischnaller tredicesimo a 63. Prossima tappa sempre a Sochi nel prossimo fine settimana.

La Russia si aggiudica la gara a squadre che chiude il week-end di gare a Sochi, con il tempo di 2’45″808, precedendo la Germania per 1″292, e la Lettonia per 1″672. Quinta l’Italia, staccata di 2″799.

Ordine d’arrivo singolo maschile Sochi (Rus):
https://www.fil-luge.org/cdn/uploads/wc-men-sochi-1-result-2nd-run.pdf

Ordine d’arrivo Team Relay Cdm Sochi (Rus):
1. Russia 2’45″808
2. Germania +1″292
3. Lettonia +1″672
4. Romania +2″506
5. Italia +2″799
6. Austria +3″897
7. Polonia +4″383
8. USA +4″672
9. Cina +7″362
10. Corea del Sud +9″782