Moioli: “Possiamo soltanto migliorare d’ora in avanti”. Visintin: “Soddisfatto della mia tattica”

28 Novembre 2021

Le dichiarazione dei due azzurri che sono arrivati sul podio nella prova inaugurale di Coppa del mondo di snowboardcross sulla pista di Secret Garden, in Cina.

Michela Moioli: “Sono contenta del mio terzo posto perchè ci ho provato fino alla fine, soprattutto in finale, su questa pista noi “goofy” (gli atleti che utilizzano anteriormente la gamba destra sulla tavola, ndr) siamo un po’svantaggiati perchè l’aria non gira troppo a nostro favore e nemmeno la pista. Se osserviamo la finale, pochissimi atleti con le nostre caratteristiche sono arrivati davanti, comunque eravamo veloci, sapevo di dovere rimanere in scia per riuscire a sorpassare in vista del traguardo, perchè partire davanti significa al 90% farsi superare. La tattica è stata buona, il risultato discreto, è sempre bello cominciare la coppa del mondo con un podio, possiamo solamente migliorare”.

Omar Visintin: “Una gara andata bene, è stata molto interessante. Sono riuscito a ottenere un buon piazzamento, forse meno per le mie doti tecniche, ma piuttosto per le mie doti di valutazione della situazione, aspettare il momento giusto e piazzare l’atttacco. Il podio sulla pista olimpica fa sempre, il feedback dell’allenamento è stato buono, ma alla prima gara arrivi sempre con molti punti interrogativi, sono in forma e non vedo l’ora di proseguire su questa strada”.