Sordello e Galassi campioni: assegnati a Boscochiesanuova i titoli italiani TC in salita

19 Luglio 2021

Sabato 17 luglio a Bosco Chiesanuova (VR) sono stati assegnati i titoli italiani in tecnica classica in salita delle categoria assoluta e giovani. Record di iscritti con 211 atleti che hanno preso il via alla gara organizzata dallo Sci Club Bosco Lessinia. Nella categoria assoluta femminile Elisa Sordello (Sci Club Alpi Marittime) ha confermato il suo stato di grazia e nonostante non partisse con i favori del pronostico è andata a vincere con distacco. Dopo un primo chilometro in gruppo, l’atleta cuneese ha aumentato il ritmo scremando il gruppo, a metà gara con un altro allungo è rimasta sola a controllare le avversarie. All’arrivo Sordello ha fermato il cronometro sul tempo di 34:58.6, seconda staccata di 1’05.1 la giovane emergente di Padola di Comelico Iris de Martin Pinter (Carabinieri) e 3a la beniamina di casa Lucia Scardoni (Gs Fiamme Gialle) a 1’43.8. Nella categoria assoluta maschile lotta a tre, come già successe nel 2019 ai campionati italiani in tecnica classica del Monte Bondone, ma questa volta a mettere tutti in fila ci ha pensato Michael Galassi (Sci Club Orsago) che ha percorso i 9 km con il tempo di 28:59.1, 2° Luca Curti (Sc Club Orsago) a 10.7 e terzo il leader della Coppa Italia Cascina Bianca Matteo Tanel (Robinson Ski Team) a 11.8. Sono stati assegnati i titoli italiani giovani, Iris De Martin Pinter ha vinto davanti alle bergamasche Denise Dedei (Sc Gromo) a 1.16.1 e Giulia Negroni (Sc 13 Clusone) a 1.16.4. Nella categoria maschile titolo italiano per Marco Gaudenzio (Bachmann Sport College) che ha chiuso nel tempo di 31:13.0, 2° Riccardo Munari (Ski College Veneto Falcade) a 1.3 e medaglia di bronzo per Matteo Stander (Sc Bosco Lessinia).

CLASSIFICA FINALE FEMMINILE
1ª E. Sordello (Entracque) 34’58.6
2ª I. De Martin Pinter (Carabinieri) +1’05.1
3ª L. Scardoni (Fiamme Gialle) +1’43.8
4ª D. Dedei (Gromo) +2’21.2
5ª G. Negroni (13 Clusone) +2’21.5

CLASSIFICA FINALE MASCHILE TOP 10
1° M. Galassi (Orsago) 28’59.1
2° L. Curti (Orsago) +10.7
3° M. Tanel (Robinson) +11.8
4° M. Romanin (Monte Coglians) +32.9
5° T. Dellagiacoma (Sottozero) +56.7