Classifiche GP Italia: Alliod si impone fra i Giovani, Agnelli fra le donne. Saracco è il primo degli Aspiranti, Sola leader al femminile

1 Aprile 2021

Terminato il GP Italia Giovani e Aspiranti è tempo di conteggi e di classifiche finali. Per quanto riguarda la classifica maschile la vittoria nella generale va a Benjamin Alliod, classe 2000 dell’Esercito, che ha totalizzato 1067 punti, suddivisi in 187 in gigante, 260 in slalom, 280 in superG, 240 in discesa e 100 in combinata alpina. Un ruolino di marcia davvero impressionante. Al secondo posto si è piazzato Lorenzo Bini, 18 anni dello Ski Team Cesana, con 881 punti: 400 in gigante, 276 in slalom, 145 in superG, 0 in discesa e 60 in combinata. Terza piazza per un altro 2002, Marco Abbruzzese, delle Fiamme Oro, con 865 punti: 123 in gigante, 190 in slalom, 192 in superG, 280 in discesa, 80 in combinata.
Al quinto posto c’è Giacomo Dalmasso, ventenne delle Fiamme Gialle, con 767 punti, seguito da Edoardo Saracco, classe 2003 dei Carabinieri, con 749 punti.
Molto più stretta la classifica femminile che vede al primo posto Carole Agnelli, 2001 del Valtournenche, che ha totalizzato 793 punti: 320 in gigante, 270 in slalom, 103 in superG 0 in discesa e 100 in combinata. A soli nove punti di distacco c’è Beatrice Sola, classe 2003 del Falconeri Ski Team, che ha suddiviso i suoi punteggi in: 175 dal gigante, 418 dallo slalom, 103 dal superG, 0 in discesa e 88 dalla combinata.
Terzo posto per Vittoria Cappellini, 2002 del Druscié, con 746 punti totali: 205 in gigante, 0 in slalom, 300 in superG, 212 in discesa, 29 in combinata.
Seguono Laura Steinmair, 2000 del Gsierertal, con 715 punti e la compagna di club Elisa Schranzhofer, classe 2002, con 686 punti.

Beatrice Sola ha vinto il GP Italia Aspiranti con 1142 punti, davanti a Melissa Astegiano, 2003 dell’Equipe Limone, con 954 punti, e a Carlotta De Leonardis, 2003 del Sestola con 932 punti.
La classifica maschile è stata vinta da Edoardo Saracco, 2003 dei Carabinieri, con 1010 punti, davanti a Leonardo Rigamonti, 2003 del Sansicario, con 971 punti, e a Alberto Claudani, 2003 del Val Palot, con 766.