Annullato il gigante di Adelboden con Simoncelli in testa: ‘Giusto non rischiare con la pelle degli atleti’

9 Gennaio 2010

Il maltempo costringe gli organizzatori del gigante maschile di Adelboden a cancellare la gara in programma sulla mitica Cuenisbaergli. La prima manche, cominciata con oltre un’ora di ritardo e accorciata nella parte iniziale a causa della nebbia, non è stata portata a compimento. Un vero peccato per la squadra italiana, che vedeva in testa alla classifica provvisoria Davide Simoncelli davanti a Marcel Hirschner e Ivica Kostelic. Max Blardone era quarto, nei trenta c’erano anche Manfred Moelgg undicesimo, Alexander Ploner dodicesimo, Michael Gufler sedicesimo, Christof Innerhofer ventunesimo e Alberto Schieppati ventitreesimo.

‘Purtroppo il mio risultato non ha alcun valore, però è stato giusto annullare la gara perchè non si deve mettere a repentaglio la salute degli atleti’, ha spiegato Simoncelli. E’ confermato lo slalom di domenica, mentre la gara annullata potrebbe essere recuperata a Kranjska Gora venerdì 29 gennaio. Nella località slovena sono previsti un altro gigante sabato 30 e uno slalom domenica 31 gennaio.