Snowboard, Matteotti spezza un digiuno durato cinque anni: trionfo azzurro nell’SBX in Austria

8 Dicembre 2010

A cinque anni esatti dall’unica vittoria azzurra nella disciplina, Luca Matteotti spezza il digiuno e conquista la gara di snowboardcross a Lech am Arlberg. Il ventunenne valdostano, alla decima presenza nel circuito di Coppa del Mondo dopo una promettente carriera giovanile (l’anno passato si è imposto nella classifica finale di Coppa Europa), ha vinto la finale davanti all’australiano Pullin e al francese De la Rue; una vittoria, quella di Matteotti, che giunge in un giorno significativo per il boardercross italiano: esattamente cinque anni fa, a Whistler Mountain, Alberto Schiavon era infatti salito sul gradino più alto del podio per quella che fino a oggi era l’ultima vittoria della nostra nazionale in Coppa del Mondo, prima di lui erano riusciti nell’impresa soltanto Simone Malusà e Stefano Pozzolini.

Quattordicesimo posto per Omar Visintin, che ha sfiorato l’accesso alla finale: nei quarti è caduto quando era in testa causa l’alta velocità. Subito fuori nelle qualificazioni (53esimo) l’altro italiano, Emanuel Perathoner. Tra le donne, tredicesimo posto di Raffaella Brutto.

Ordine d’arrivo SBX maschile Lech am Arlberg (Aut)
1 MATTEOTTI Luca 1989 ITA
2 PULLIN Alex 1987 AUS
3 DE LE RUE Paul-Henri 1984 FRA
4 FUCHS Mario 1976 AUT
5 VAULTIER Pierre 1987 FRA
6 SCHAIRER Markus 1987 AUT
7 HALE Jayson 1985 USA
8 BOIVIN Francois 1982 CAN
9 CHEEVER Jonathan 1985 USA
10 FAGAN Robert 1976 CAN

14 VISENTIN Omar 1989 ITA
53 PERATHONER Emanuel 1986 ITA

Ordine d’arrivo SBX femminile Lech Am Arlberg (Aut):
1 MALTAIS Dominique 1980 CAN 1000.00
2 RICKER Maelle 1978 CAN 800.00
3 JEKOVA Alexandra 1987 BUL 600.00
4 MOLL Susanne 1987 AUT 500.00
5 AUBRY Emilie 1990 SUI 450.00
6 ANTHONIOZ Deborah 1978 FRA 400.00
7 FUJIMORI Yuka 1986 JPN 360.00
8 MOENNE LOCCOZ Nelly 1990 FRA 320.00

13 BRUTTO Raffaella 1988 ITA 200.00