A Oestersund ancora una volta la spunta Svendsen. Miglior risultato in carriera per l’azzurro Hofer

4 Dicembre 2010

Il sabato magico dell’Italia degli sport invernali contagia anche la squadra azzurra di biathlon: nella sprint 10 km di Oestersund, in Svezia, Lukas Hofer ottiene il miglior risultato della carriera con un decimo posto che avrebbe potuto essere addirittura un settimo senza i due errori al tiro, uno per stazione. Il ventunenne di Brunico è andato molto bene nei primi cinque chilometri. La gara è stata vinta ancora una volta da Emil Hegle Svendsen, che, nonostante un errore, è riuscito a tenere a distanza la leggenda Bjoerndalen (percorso netto per lui), caduto incredibilmente nello sprint a un centinaio di metri dal traguardo. Al terzo posto, come nella gara di giovedì, ancora una volta il francese Martin Fourcade. Più indietro gli altri azzurri: Christian De Lorenzi, un errore al poligono, ha pagato l’impegno ravvicinato di giovedì chiudendo 21esimo, mentre Mark Windisch è arrivato 35esimo.

Ordine d’arrivo 10 km sprint a Oestersund (Sve)

1 SVENDSEN Emil Hegle NOR 1+0 1 25:01.9 0.0
2 BJOERNDALEN Ole Einar NOR 0+0 0 25:05.8 +3.9
3 FOURCADE Martin FRA 0+0 0 25:16.2 +14.3
4 FAK Jakov SLO 0+0 0 25:19.8 +17.9
5 BOE Tarjei NOR 1+0 1 25:24.5 +22.6
6 OS Alexander NOR 0+0 0 25:29.9 +28.0
7 BIRNBACHER Andreas GER 0+0 0 25:48.7 +46.8
8 SHIPULIN Anton RUS 0+0 0 26:00.6 +58.7
9 GREIS Michael GER 0+1 1 26:12.3 +1:10.4
10 DERYZEMLYA Andriy UKR 0+0 0 26:12.9 +1:11.0
10 HOFER Lukas ITA 1+1 2 26:12.9 +1:11.0

21 DE LORENZI Christian ITA 0+1 1 26:36.0 +1:34.1
35 WINDISCH Markus ITA 1+1 2 27:06.9 +2:05.0