Salto femminile, Lisa Demetz settima a Vikersund

11 Dicembre 2010

seconda tappa della Continental Cup a Rovaniemi ha confermato la buona forma delle altoatesina Lisa Demetz, che si é assicurata il 7° posto con un ottimo secondo salto.
Dopo la prima serie di salti Lisa si trovava solo al tredicesimo posto, ma grazie al secondo salto di ben 109 metri é riuscita a concludere al meglio la sua 100esima gara della Continental Cup.
“Elena si é dimostrata in ottima forma nelle prime gare. È capace di reagire correttamente in ogni situazione e sono molto soddisfatto di lei” dice Fabian Ebenhoch, l´allenatore delle Azzurre.
Alle altre tre azzurre la gara non é andata cosí bene. Dopo un salto di 112 metri nelle prove – il nuovo record ufficiale italiano e personale!- Elena Runggaldier non é riuscita a mantenere le aspettative, piazzandosi solo al 20esimo posto. Evelyn Insam, prima tra le italiane dopo la prima manche, ha perso addirittura 7 posti raggiungendo la 19esiam posizione.
Deludente é stata la prestazione di Roberta D´Agostina, che é appena riuscita a qualificarsi per il secondo salto arrivando poi 31esima.
La vittoria va per l´ennesima volta a Daniela Iraschko che, con i due migliori salti della giornata 115m/119,5m), riesce a lasciarsi alle spalle le due americane Sarah Hendrickson e Lindsley Van. Domenica a Vikersund é in programma un’altra prova.

FIS Continental Cup Ski Jumping Ladies – 11.12.2010
Vikersund (NOR)
1. Daniela Iraschko – AUT 115,0 + 119,5 metri 276,1 punti
2. Sarah Hendrickso – USA 112,5 + 115,5 metri 263,4 punti
3. Linsley Van – USA 109,5 + 116,5 metri 261,8 punti
7. Lisa Demetz – ITA 102,0 + 109,5 metri 230,2 punti
19. Elena Runggaldier – ITA 105,0 + 99,0 metri 206,7 punti
20. Evelyn Insam – ITA 99,0 + 103,5 metri 206,6 punti
31. Roberta D´Agstina – ITA 92,0 + 89,0 metri 165,3 punti
Continental Cup 11.12.2010
1. Daniela Iraschko – AUT 280 punti
2. Jessica Jerome – USA 220 punti
3. Linsley Van – USA 170 punti
8. Lisa Demetz – ITA 87 punti
10. Evelyn Insam – ITA 78 punti
17. Elena Runggaldier – ITA 35 punti
30. Roberta D´Agstina – ITA 10 punti