Salto, in Giappone la “prima” di Freund. Morassi è 42esimo

15 Gennaio 2011

Non basta un volo di 132 metri e mezzo alla leggenda polacca Adam Malysz per aggiudicarsi la tappa giapponese di Coppa del Mondo a Sapporo: Malysz (così come il tedesco Uhrman, che aveva ottenuto 131 punti nel primo salto, vanno clamorosamente corti nel secondo lasciando così la vittoria a Severin Freund. Per il tedesco si tratta della prima vittoria in carriera, ottenuta davanti al dominatore della stagione Thomas Morgenstern. Sesto posto per un Simon Amman ancora un po’ fuori giri, mentre l’unico azzurro in gara, il friulano Andrea Morassi, ha chiuso 42esimo. In classifica di Coppa resta saldamente in testa Morgenstern con 1.163 punti davanti a Simon Amman e Andreas Kofler. Primo azzurro Morassi, 51esimo con 19 punti.
Ordine d’arrivo salto speciale HS134 a Sapporo (Gia)

1 FREUND Severin 1988 GER 124.0 129.0 249.6
2 MORGENSTERN Thomas 1986 AUT 124.5 124.5 248.2
3 MALYSZ Adam 1977 POL 132.5 118.0 240.5
4 KOFLER Andreas 1984 AUT 125.5 114.5 230.0
5 UHRMANN Michael 1978 GER 131.0 111.0 223.4
6 AMMANN Simon 1981 SUI 117.0 119.0 223.3
7 FETTNER Manuel 1985 AUT 118.0 119.5 214.7
8 STJERNEN Andreas 1988 NOR 121.5 115.5 205.7
9 KORNILOV Denis 1986 RUS 117.5 107.0 200.6
10 MATURA Jan 1980 CZE 122.5 112.5 198.6

42 MORASSI Andrea 1988 ITA 97.0 68.3