Gianesini madrina del Cittadella

26 Luglio 2011

Nel suggestivo teatro Campo della Marta sotto le Mura medievali esaurito con oltre 1500 persone, tra cui numerosi ospiti ed autorità, il Cittadella ha presentato venerdì 22 la nuova squadra di Serie B 2011/2012 nel corso di una grande festa popolare con madrina d’eccezione l’azzurra di sci alpino in Coppa del Mondo Giulia Gianesini, alla vigilia delle partenze dei rispettivi ritiri di Lavarone (Tn) e di Malles in Val Venosta per le slalomiste della nazionale italiana femminile.

In divisa ufficiale della Polizia di Stato, la campionessa di Gallio (VI) delle Fiamme Oro ha occupato il palco assieme a tutta la squadra con fascino e simpatia ed è stata veramente molto applaudita, intervistata da Pierluigi Basso sulla sua attuale preparazione alla stagione agonistica e spaziando fino a coinvolgenti paragoni tra i suoi slalom sulla neve e quelli sulla fascia verde dei funambolici giocatori granata Bellazzini, Di Roberto, Job…
“Ci aiuteremo a vicenda…, magari io giocherò a calcio e loro verranno a sciare” ha affermato Giulia tra scroscianti applausi.

Quindi è stata premiata con la maglia ed il gagliardetto dal presidente Andrea Gabrielli (a dx) e dal direttore generale Stefano Marchetti (a sx), tra gli auguri reciproci di disputare una trionfale stagione sportiva e di festeggiare in primavera ospite d’onore allo Stadio Piercesare Tombolato.