Flash News

 
Di neve ce n'è a volontà, le piste sono battute e gli atleti non vedono l'ora che parta la Coppa del Mondo. In altre parole: il comprensorio sciistico di Carezza è pronto per lo slalom gigante parallelo dei migliori snowboarder al mondo il 13 dicembre. Per l'ottava volta consecutiva, anche quest'anno la pista Pra di Tori di Carezza ospita un evento di Coppa del Mondo di snowboard alpino. Mancano nove giorni al grande evento ai piedi del Latemar, ma la maggior parte dei preparativi è già conclusa. "Le piste sono pronte per le gare, abbiamo già neve e sufficienza per svolgere le competizioni", ha dichiarato Georg Eisath, presidente di Carezza Ski, durante la presentazione a Bolzano. La caratteristica che distingue la pista Pra di Tori da altre sedi, secondo Eisath è la forte pendenza. Il direttore del comitato organizzatore Andreas Obkircher ha lodato il lavoro dei tanti volontari, senza i quali sarebbe impossibile svolgere la gara: "Gli abitanti del posto riconoscono l'importanza di questo evento internazionale per la val d'Ega." Anche il sindaco di Nova Levante, Markus Dejori, concorda con il direttore del comitato organizzatore: "L'apertura della Coppa del Mondo, ormai un classico che si ripete ogni anno, aumenta enormemente la visibilità del nostro comune."

Anche quest'anno, l'evento di snowboard si dedica al progetto "WorldCup Carezza 4 Youth", realizzato in collaborazione con diverse scuole. I bambini si prepareranno accuratamente su questa disciplina sportiva e sulle nazioni partecipanti per poi, nel giorno della gara, seguire l'evento in loco come "reporter scolastici". In questo modo si possono avvicinare alla professione di giornalista.

Ad attendere l'evento con trepidazione non sono solo i giovani snowboarder e gli organizzatori di Nova Levante, ma anche il presidente del Comitato Alto Adige della Federazione Italiana Sport Invernali: "Sono orgoglioso dei risultati ottenuti lo scorso anno da Fischnaller & Co. in Coppa del Mondo". Ha inoltre elogiato l'intero contesto della Coppa del Mondo di Carezza: "Noi altoatesini siamo portati per l'organizzazione, i responsabili qui a Carezza lo dimostrano nuovamente ogni anno."

Gli snowboarder altoatesini aspettano impazienti la gara di inizio stagione a Carezza. "Sono sempre innamorato dello snowboard, certamente non mi sono ancora stufato. Per quanto riguarda i materiali, negli allenamenti ho trovato un'ottima sintonia e non vedo l'ora che comincino le gare di Carezza", ha dichiarato Aaron March, atleta dell'Alta Valle Isarco, in attesa delle gare di giovedì.

Anche Nadya Ochner, tra le migliori snowboarder altoatesine, attende con impazienza le gare di Carezza: "Le gare a casa sono sempre le più belle per noi atleti. Ma anche i colleghi di fuori apprezzano ogni anno la pista Pra di Tori." Meno euforico, invece, è stato il due volte vincitore dell'evento di Carezza Roland Fischnaller, che alla conferenza stampa di martedì a Bolzano ha dichiarato: "Ho un'infiammazione alla schiena, per cui non ho potuto prepararmi a dovere e, inoltre, ho perso 3 kg di massa muscolare." Il vincitore della Coppa Europa dello scorso anno, il gardenese Daniele Bangozza, per la prima gara della stagione si è fissato l'obiettivo di entrare in finale. Il 21enne Gabriel Messner di Funes, invece, ha un intento più prestigioso: la partecipazione ai Mondiali di Park City.
.
Come negli scorsi anni, l'ingresso è libero. Le gare iniziano giovedì 13 dicembre alle 8:45 con le prime qualificazioni. Alle 12:30 sono in programma le finali. Mercoledì pomeriggio, alle 14:00, verranno assegnate le cabine d'oro per i vincitori dello scorso anno. Tra le donne verrà premiata Ester Ledecká, che alle Olimpiadi di Pyeongchang ha vinto un oro nello sci e uno nello snowboard. Mercoledì sera, alle 18:00, nella tensostruttura in zona arrivo si svolgerà la cerimonia ufficiale di apertura con il sorteggio dei pettorali. L'evento di Coppa del Mondo si concluderà venerdì sera con il After World Cup Party.


Il programma di Carezza:

Mercoledì 12 dicembre 2018
14:00: consegna cabine ai vincitori dello scorso anno presso l'impianto Hubertus
18:00: cerimonia di apertura con estrazione dei pettorali nella tensostruttura in zona arrivo

Giovedì 13 dicembre 2018
8:45: qualificazioni slalom gigante parallelo femminile e maschile
12:30: finali slalom gigante parallelo femminile e maschile
14:15: premiazioni in zona arrivo

Venerdì 14 dicembre 2018
20:00: After World Cup Race Party
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront