News

 
Si è tenuto in video-audio conferenza il sub-committee Fis dello snowboard che aveva all'ordine del giorno, fra i vari argomenti, la provvisoria calendarizzazione delle tappe della prossima Coppa del mondo, che verrà confermata definitivamente nella sessione autunnale del Congresso in programma a Zurigo (nella quale si eleggerà il nuovo Presidente della Federazione Internazionale), anche in base allo svilupparsi dell'emergenza sanitaria legata al Covid-19.

Nello specifico sta prendendo vita il programma del parallelo, che dovrebbe aprirsi il 5-6 dicembre sulla pista russa di Bannoye con un PGS e un PSL. Subito dopo è previsto il turno del doppio appuntamento italiano, con due PGS a Cortina (12 dicembre) e Carezza (18 dicembre). La ripresa dopo la pausa natalizia vedrebbe Berchtesgaden (4-5 gennaio 2021) con PSL e PSL team, seguito da Scuol (Svi) con un PGS il 9 gennaio, preludio di un altro PSL e PSL team a Bad Gastein (Aut) il 12 e 13 gennaio. Il 16 gennaio toccherebbe a Rogla con un PGS, mentre Livigno ospiterebbe un PSL e un PGS il 23 e 24 gennaio. Il mese di febbraio si aprirebbe a Blue Mountain (Can) con PGS e PSL nei giorni 6 e 7, per poi approdare a PyoengChang (Kor) il 13 e 14 febbraio per due PGS. A fine mese sono in programma i Mondiali cinesi di Zhangjiakou sulla stessa pista che assegnerà le medaglie olimpiche nel 2026 (PGS il 26, PSL il 28), il rush conclusivo comincerebbe a Mosca il 6-7 marzo con PSL e PSL team, per poi tornare nuovamente in Italia, a Piancavallo, con PSL e PSL team il 13 e 14 marzo. Finale a Winterberg (Ger) con PSL e PSL team nei giorni 20 e 21 marzo.  
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront