News

 
Nessun azzurro in finale nella terza tappa stagionale della Coppa del mondo di big air. A Pechino, non ce l'hanno fatta Emiliano Lauzi, Nicola Liviero ed Emil Zulian, classificatisi rispettivamente al 20°, 25° e 34° posto complessivo delle qualificazioni che si sono svolte nella notte italiana. Il migliore è stato Lauzi, che nella heat 1 ha chiuso in ottava posizione a 12.75 punti dalla quinta che valeva l'accesso alla gara conclusiva di sabato.

Il 24enne milanese era settimo dopo la prima prova dove aveva ottenuto 72,25 punti, poi non è riuscito a migliorarsi nella seconda ed è stato scavalcato anche dal norvegese Markus Kleveland. Più lontani dai punteggi da finale gli altri due azzurri impegnati nella heat 2, la valutazione più alta l'ha ottenuta lo svedese Sven Thorgren, che si è messo alle spalle il giapponese Otsuka, vincitore a Modena-Skipass, e lo statunitense Corning. Non c'erano italiane, infine, iscritte alla gara femminile, con sei qualificate alla finale su 22 partecipanti all'unica heat svolta.

Ordine di arrivo qualificazioni big air snowboard maschile Pechino (Cina)

1. THORGREN Sven SWE H2 93.25
2. CORNING Chris USA H2 91.00
2. OTSUKA Takeru JPN H1 91.00
4. PARROT Max CAN H1 90.25
5. KLEVELAND Marcus NOR H1 89.25
6. OKUBO Yuri JPN H2 88.75
7. MILLAUER Clemens AUT H2 88.00
8. TOBITA Ruki JPN H1 87.25
8. COLLINS Tiarn NZL H2 87.25
10. RINNEKANGAS Rene FIN H1 85.00
20. LAUZI Emiliano ITA H1 72.25
25. LIVIERO Nicola ITA H2 51.25
34. ZULIAN Emil ITA 25.75

Ordine di arrivo qualificazioni big air snowboard femminile Pechino (Cina)

1. IWABUCHI Reira JPN 89.75
2. GASSER Anna AUT 88.50
3. BLOUIN Laurie CAN 85.75
4. ONITSUKA Miyabi JPN 84.75
5. RUKAJARVI Enni FIN 84.00
6. SADOWSKi SYNNOTT Zoi NZL 78.00
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront