Flash News

 
Felix Keisinger è il nuovo campione mondiale juniores di skeleton. A Königssee, il tedesco ha conquistato il titolo iridato con una spettacolare rimonta nella seconda manche, quando ha recuperato due decimi al connazionale Fabian Küchler e ha scavalcato anche il russo Evgeniy Rukosuev. 

Il miglior azzurro è stato Manuel Schwärzer, che del resto già gareggia in Coppa del mondo: l'altoatesino si è classificato al tredicesimo posto dopo due manche quasi identiche, chiuse con i tempi di 52"47 e 52"48. Amedeo Bagnis, tra i più bravi in spinta, ha strappato la qualificazione alla seconda manche da sedicesimo, poi ha perso un paio di posizioni, finendo al 18° posto. Gabriele Marenchino, 24esimo a metà gara, non ha guadagnato la chance di tornare in pista. Domenica 3 febbraio è in programma la prova femminile con Alessia Crippa e Sofie Falkensteiner in pista.

Ordine d'arrivo skeleton maschile Mondiali juniores Königssee (Ger)
1 KEISINGER Felix GER 1:42.32 4.65
2 KUECHLER Fabian GER +0.05
3 RUKOSUEV Evgeniy RUS +0.14
4 SEMENOV Vladislav RUS +0.51
5 MAIER Samuel AUT +0.58
6 SEIBEL Felix GER +0.63
7 HERASKEVYCH Vladyslav UKR +0.95
8 NETLAUS Krists LAT +1.85
9 MARCHENKOV Vladislav RUS +1.88
10 YAN Wengang CHN +1.91

13 SCHWAERZER Manuel ITA +2.63
18 BAGNIS Amedeo ITA +3.95


24 MARENCHINO Gabriele ITA 54.62 non qualificato alla seconda manche
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront