Flash News

 
Mattia Gaspari scrive la storia dello skeleton azzurro, aggiudicandosi sul budello di Winterberg la prima, storica medaglia giovanile della disciplina. Il 22enne nativo di Pieve di Cadore, dopo i tre piazzamenti nella top ten della Coppa del Mondo, ottenuti a Koenigssee,  Lake Placid e a Park City, riesce a salire ancora di livello, conquistando una bellissima medaglia di bronzo alle spalle del russo Nikita Tregybov e del tedesco Kilian von Schleinitz. Solo 37 i centesimi che dividono Gaspari dal metallo più prezioso in una giornata che rimane comunque segnata nella storia dello "slittino con la faccia in giù".
Nella storia dello skeleton era una solo la medaglia sin qui conquistata e si trattava dello storico oro olimpico, vinto da Nino Bibbia a St. Mortiz, nel 1948. Prima medaglia d'oro azzurra nei Giochi Olimpici Invernali.
Gaspari, dunque, con il bronzo ottenuto oggi diventa il secondo italiano più vincente di sempre, e si proietta verso un futuro splendente vista la grande crescita di rendimento mostrata in questa stagione.

Ordine d'arrivo Mondiali junior skeleton Winterberg (Ger):
1 RUS TREGYBOV Nikita   1:57.43
2 GER von SCHLEINITZ Kilian   1:57.51   (+0.08)
3 ITA GASPARI Mattia  1:57.80   (+0.37)
4 GER RADY Dominic  1:57.96   (+0.53)
5 GER ROSENBERGER Martin  1:58.47   (+1.04)
6 LAT STEINBERGS Ivo  1:58.52   (+1.09)
7 AUT AUER Florian  1:59.21   (+1.78)
8 RUS VESELOV Egor  1:59.28   (+1.85)
9 LAT NETLAUS Krists  1:59.50   (+2.07)
10 RUS SABITOV Ruslan  1:59.89   (+2.46)

19  ITA SCHWAERZER MANUEL   2:01.28   (+3.85)
22  ITA VAIROLI Andrea  1:01.65
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront