Flash News

 
Valentina Greggio festeggia con la consueta schiettezza la quarta Coppa del mondo della carriera. "Nonostante le apparenze dicano che sono a quota otto vittorie su otto gare, non è stata per nulla una passeggiata - racconta la ventisettenne verbanese -. Il livello delle avversarie cresce e anche dal punto di vista dei materiali non occorre mai fermarsi. Quest'anno il calendario ha proposto molte pù gare rispetto al passato, venerdì era andata decisamente meglio rispetto a oggi, adesso rimangono le ultime due tappe che andrano affrontate con la giusta concentrazione. Credo sia stata una delle vittoria più complicate: la prima coppa è stata la più difficile perchè ho battagliato tanto, poi le cose sono andate sempre meglio. La prossima sfida sarà a Vars dal 27 marzo, dove daremo l'assalto al nuovo record del mondo di velocità (da lei stessa detenuto con 247,083 km/h, ndr), ma lì è sempre un terno al lotto".
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront