Flash News

 
Santa Caterina Valfurva terreno di conquista per lo sci di fondo francese.  Così come accadde sabato nelle gare sprint, anche oggi nelle distances in tecnica libera,  i fondisti transalpini hanno dettato legge sia al maschile che al femminile. Partiamo dalle sfide in rosa dell’appuntamento Fis,  gara valevole per il circuito Coppa Italia Gamma, Trofeo Dante Canclini, orchestrata con maestria dallo staff delloSci Club Alta Valtellinacoadiuvato dagli uomini della Proloco Valfurva.

Sui 10 km dei due giri della Pista Valtellina,  la Francia ha siglato una tripletta, firmata Delphine Claudel, classe 1996,  vincitrice con un margine di 10” sulla più giovane connazionale Juliette Ducordeau. In terza piazza l’altra “bleu” Emilie Bulle, a 27.9 dalla vetta. Ad un solo decimo dal podio, Ilaria Debertolis, quarta piazza per la trentina delle Fiamme Oro che ha dimostrato una buona forma, avvalorata dalla vittoria sprint di sabato. Alle sue spalle con una gap di 4.7 dalla stessa Debertolis, l’alpina del Cs Esercito Elisa Brocard seconda ieri nella sprint. Sesta posizione per un nome già noto in Valfurva visto la terza piazza nella sprint del giorno prima,  Sara Pellegrini(Fiamme Oro). Debertolis, Brocard e Pellegrini, è questo anche l’ordine della classifica di tappa del Circuito di Coppa Italia Senior  Gamma.  Scorrendo ma di pochissimo la classifica, in 8^ piazza a 56”7 dalla vincitrice,  troviamo Francesca Franchi(Fiamme Gialle) . Prestazione maiuscola che la ha consentito di centrare il successo nella classifica Under 23 di Coppa Italia, davanti a Cristina Pittin, 10ª assoluta e Martina Bellini 12ª.

Sui 15 km maschile, doppietta francese, con  Hugo Lapalus 9”secondi meglio sul connazionale Jean Tiberghien. Sul terzo gradino del podio, con un gap di 28” il primo italiano, il Carabiniere Paolo Fanton, che si è tolto così anche la soddisfazione di accaparrarsi la vittoria di tappa nella Coppa Italia Gamma . Alle sue spalle ancora tanta Francia con ben sei atleti tra i primi dieci, ma il Centro Sportivi dei Carabinieri ha potuto gioire anche per il suo Lorenzo Romano, classe 1997, 7° e secondo nella tappa del circuito italiano nonchè vincitore della categoria Under 23. A 4” dal carabiniere cuneese, il coetaneo Fiamme Oro, Simone Daprà, 8° assoluto e quindi terzo in Coppa Italia e secondo tra gli Under 23.  Tra i top ten i due francesi Schely e Mancini, con il padrone di casa Mirco Bertolina(C.S Carabinieri) 11° a 51”dalla vetta. Terza piazza tra gli Under 23per Luca Del Fabbro,15° assoluto a 1’17” dal primo.

Nella 5 km Under 20  donne vinta dalla ceca Barbora Havlickova,  seconda posizione per l’ottima bergamasca  Valentina Maj, staccata di appena 3”6 dalla ceca. Terza piazza per una altrettanto buona Nicole Monsorno, staccata di 16”2 .Ai piedi del podio la francese Kurek, la polacca Szkurat con Iris De Martin Pinter, sesta assoluta.

Tra gli Under 20 maschile impegnati sui 10 km, vittoria per il Fiamme Gialle Davide Graz. Il sappadino 19enne  havinto con un buon  margine sui francesi Victor Lovera e Mathieu Goalabre, staccati rispettivamente di 21” e 31”.  Quinta piazza per Riccardo Bernardi, con il trentino Ivan Mariani,  il padrone di casa  Michele Gasperi,  Giovanni Ticcò  Luca Sclisizzo,ad occupare rispettivamente dalla 5^ alla 9^ posizione.

Le classifiche sono consultabili sul sito www.coppaitalia.org
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront