Flash News

 
Seconda giornata di competizioni per i campionati italiani di sci nordico riservati alla categoria Ragazzi con la prova individuale in tecnica classica. La pista Piana Amorotti di Lama Mocogno ha incoronato come nuovi campioni italiani di questa specialità Giulia Piacenza dello sci club Alpi Marittime Entracque, che ha bissato il successo di venerdì nella prova a gimkana, e il friulano Federico Flora, che difende i colori dello sci club Timau Clulis.
 
Nella gara femminile Giulia Piacenza ha trionfato con il crono di 15'44.2: alle sue spalle Giorgia Dal Ben dello sci club Bosco con il crono di 15'44.7 e terza piazza per un'altra piemontese dello sci club Alpi Marittime Entracque, Carlotta Gautero che ha fermato il tempo a 15'46.2. In campo maschile, Federico Flora ha vinto in 17'16.0. Alle sue spalle il valdostano del GS Gran Paradiso Tommaso Cuc con il tempo di 17'25.7. Terza piazza per l'abruzzese Leonardo Di Santo dell'AD OPI in 17'28.2. Domenica 10 marzo ultima giornata di competizioni per queste prove tricolori con la gara a staffetta mista.

A Lama Mocogno, presso il Centro Fondo di Piane di Mocogno, si è svolto anche il prologo in tecnica classica per la categoria Senior valido per la Coppa Italia Sportful. I 5 chilometri della gara maschile hanno visto protagonista il trentino Simone Daprà (GS Fiamme Oro) che ha fermato il cronometro sul tempo di 14:05.4, 2° Mirco Bertolina (CS Carabinieri) staccato di 9"3, terzo Paolo Ventura (CS Esercito) a 16"5. 

Nella prova femminile il successo è andato a Francesca Baudin (Gs Fiamme Gialle) che ha percorso i 4 km con il tempo di 15:03.3, davanti ad Alice Canclini (CS Esercito), lontana 1'00"5, e a Chiara De Zolt Ponte (CS Carabinieri), terza a 1'02"1. Alice Canclini e Daniele Serra conservano la leadership nella categoria assoluta della Coppa Italia Sportful. Ottima l'organizzazione dello sci club Olimpic Lama che nei giorni passati ha domato le situazioni avverse del meteo, con un forte vento che li ha messi in difficoltà, ma non si sono scoraggiati ed hanno predisposto al meglio i percorsi di gara. Domenica 10 marzo è prevista una prova ad inseguimento sulla distanza di 7.5 km per la categoria femminile e di 10 km per la categoria maschile.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront