News

 
Il mini Tour di Oestersund è a marchio norvegese con quattro scandinavi ai primi quattro posti della 15 km skating di apertura. Sjur Roethe guida la lista con il tempo di 30'41"5, seguito a ruota da Simen Krueger, staccato di 1"7, quindi Finn Haagen Krogh a 16"6 e Martin Sundby a 17"3. Alexander Bolshunov, il russo, è il primo degli stranieri a 22"2.
Per l'Italia il migliore è Francesco De Fabiani che ha gestito una gara non semplice, chiudendo con il 24/o posto e 1'03"3 di ritardo. Giandomenico Salvadori è 39/o a 1'39"3. Poi si va oltre la cinquantesima piazza con Simone Daprà, Paolo Ventura, Maicol Rastelli e Federico Pellegrino. Il cmapione valdostano però ha adottato una strategia diversa rispetto ai compagni di squadra, inseguendo la classifica a punti nella quale è al comando momentaneo, anche davanti ai norvegesi, grazie ad una partenza davvero sprint.
Domenica il Tour prosegue con la 15 km ad inseguimento in tecnica classica, dove l'obiettivo di De Fabiani è quello di recuperare posizioni e quello di Pellegrino di mantenere la leadership della classifica a punti.

Ordine d'arrivo 15 km skating di Oestersund (Swe):
1. Sjur Roethe NOR 30'41"5
2. Simen Krueger NOR +1"7
3. Finn Haagen Krogh NOR +16"6
4. Martin Sundby NOR +17"3
5. Alexander Bolshunov RUS +22"2
6. Hans Holund NOR +24"6
7. Adrien Backscheider FRA +25"4
8. Paal Goldberg NOR +27"6
9. Denis Spitsov RUS +32"3
10. Ivan Yakimushkin RUS +33"2

24. Francesco De Fabiani ITA +1'03"3
39. Giandomenico Salvadori ITA +1'39"3
55. Simone Daprà ITA +2'10"5
57. Paolo Ventura ITA +2'18"7
72. Maicol Rastelli ITA +3'12"1
74. Federico Pellegrino ITA +3'13"1
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront