News

 
Sotto un caldo torrido si è svolta la sprint in tecnica libera di 1550 metri nell'inedita località cinese di Pechino che ha segnato la gara di esordio della Coppa del Mondo di skiroll. Parla scandinavo il podio con Norvegia e Svezia che si contendono i tre gradini disponibile lasciando all’asciutto tutte le altre nazioni. Gli skiroll lenti della Swix creano non poche difficoltà agli specialisti abituati a gareggiare con ruote veloci e skiroll più corti.

Al maschile podio tutto norvegese con l’asso Johannes Hoesflot Klaebo che vince al fotofinisch davanti ai connazionali Ragnar Bragvin Andressen e Aleksander Dyberg Ek, quarto posto per lo svedese Victor Gustafsson, quinto un ottimo Matteo Tanel e sesto Ilia Bezgin (RUS). Jacopo Giardina è giunto ventesimo e Francesco Becchis ventitreesimo, entrambi si sono fermati ai quarti.

Al femminile la vittoria è andata Linn Soemskar (SWE), davanti a Anikken Gjerde Alnaes (NOR) e a Moa Olsson (SWE), quarta la vincitrice dell’ultima edizione della coppa del Mondo Alena Prochazkova (SVK), quinta Chunxue Chi (CHN), sesta Amalie Honerud Olsen (NOR). furoi nelle qualifiche le tre itaiane iscritte: 33sima Anna Bolzan, 35sima Lisa Bolzan e 52sima Chiara Becchis.

Le qualifiche avevano fatto registrare il miglior tempo del norvegese Ek 2:50.82, davanti a Andresen staccato di 1.74 e terzo lo junior russo Grigoriev 2.13, quarto Ilia Bezgin RUS a 3.20 e quinto Johannes Hoesflot Klaebo a 3.31. Undicesimo tempo per Matteo Tanel, 26° Francesco Becchis, 29° Jacopo Giardina, 40° Michael Galassi, 51° Emanuele Becchis e 57° Alessio Berlanda.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront