Latest News

 
Matthias Mayer conclude nel migliore dei modi la stagione che gli ha regalato l'oro olimpico nella discesa di Sochi aggiudicandosi la vittoria anche nella discesa delle finali di Lenzerheide che ha aperto il lungo weekend sulla pista svizzera. Il 24enne austriaco ha interpretato al meglio il difficilissimo tracciato intitolato allo sfortunato Silvano Beltrametti e precede di 11 centesimi la coppia formata da Christof Innerhofer e Ted Ligety. Il campione di Gais quest'anno non era ancora riuscito a lasciare il segno nella specialità, ci è riuscito con una gara d'attacco che lascia comunque l'amaro in bocca per due gravi errori che hanno rischiato addirittura di farlo cadere quando innerhofer era nettamente in testa fino al secondo intermedio. Per il vicecampione olimpico di discesa si tratta del dodicesimo podio della carriera in coppa, curiosamente è la prima volta che si classifica al posto d'onore.

Rimane fuori dal podio invece per appena due centesimi il competitivo Peter Fill, lontano di un niente dal successo. Il carabiniere di Castelrotto ha assecondato le asperità del tracciato con grande morbidezza, avrebbe meritato maggiore fortuna. Diciassettesimo Dominik Paris, non al massio dal punto di vista fisico, mentre Werner Heel e Silvano Varettoni si sono ritirati.

La graduatoria conclusiva della specialità vede il successo di Svindal a quota 570 punti, gli fanno compagnia sul podio Hannes Reichelt (assente per infortunio in Svizzera) con 360 punti ed Erik Guay (solamente diciassettesimo e quindi fuori dai punti) con 357. Nella generale Svindal sorpassa Marcel Hirscher al comando con 1091 contro i 1050 dell'austriaco. Fill è quattordicesimo a quota 408, Innerhofer quindicesimo con 398. Giovedì 13 marzo il programma prevede la disputa del supergigante (ore 09.30) con Fill, Innerhofer ed Heel.

Ordine d'arrivo DH maschile Lenzerheide (Svi):
1. Matthias Mayer (Aut) 1:29.99
2. Christof Innerhofer (Ita) +0.11
2. Ted Ligety (Usa) +0.11
4. Peter Fill (Ita) +0.13
5. Aksel Lund Svindal (Nor) +0.20
6. Travis Ganong (Usa) +0.52
7. Sandro Viletta (Svi) +0.56
8. Bode Miller (Usa) +0.62
9. Carlo Janka (Svi) +0.80
10. Adrien Theaux (Fra) +0.99
11. Patrick Kueng (Svi) +1.00
12. Kjetil Jansrud (Nor) +1.27
13. Manuel Osbourne-Paradis (Can) +1.37
14. Adrian Smiseth Sejersted (Nor) +1.47
15. Max Franz (Aut) +1.63
16. Klaus Kroell (Aut) +1.67
17. Dominik Paris (Ita) +1.80
18. Johan Clarey (Fra) + +2.74
19. Erik Guay (Can) +2.77

Ritirati:

Romed Baumann (Aut)
Georg Streitberger (Aut)
Didier Defago (Svi)
Silvano Varettoni (Ita)
Otmar Striedinger (Aut)
Werner Heel (Ita)
Guillermo Fayed (Fra)
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront