News

 
Massimiliano Blardone ha sfiorato il quinto podio dell'anno nel gigante di Coppa del mondo . "Ci tenevo a fare un altro podio ma ci sono arrivato solo vicino. Peccato, ho perduto tutto il vantagio sull'ultimo muro, ma Ligety stavolta era veramente fortissimo, aveva sci nuovi e si è trovato subito bene su questa neve. Mantengo il terzo posto nella classifica di specialità, a Schladming basteranno pochi punti per tornare sul podio finale di una stagione che mi ha restituito ai massimi livelli".

Davide Simoncelli ha conquistato il miglior piazzamento stagionale con un quinto posto che gli permette di qualificarsi per undicesimo alle finali di Schladming. "Sono contento per avere messo insieme due manches discrete - spiega il poliziotto trentino -. Ho tenuto duro sia al mattino che al pomeriggio perdendo meno del solito nel tratto conclusivo, significa che sto crescendo. Adesso vado in Austria col cuore leggero, sapendo che per vincere devo abbassare i miei tempi di 2".

Manfred Moelgg è risalito di otto posizioni nella seconda manche, piazzandosi dodicesimo. Ho reagito bene nella seconda parte, ma soprattutto ho trovato la scioltezza giusta, come ai vecchi tempi. Credo sia la notizia più bella della giornata, domencia in slalom cercherò di trovare continuità".
Sfortunato Florian Eisath, caduto nella seconda manche dopo avere concluso venticinquesimo al mattino. Il ventottenne delle Fiamme Gialle ha picchiato violentemente il braccio sinistro nelle reti di protezione procurandosi la frattura scomposta dell'omero. Trasportato in elicottero all'ospedale di Jesenice, verrà operato domenica alla Clinica "La Madonnina" di Milano dal dottor Andrea Panzeri della Commissione Medica FISI.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront