News

 
L'oro di Sara Rask ha posto fine al dominio dell'Austria ai Mondiali femminili juniores di Narvik, in Norvegia. Dopo tre gare consecutive contrassegnate dalla doppietta Egger-Grill, la svedese è riuscita a superare tutti nel gigante femminile odierno, chiuso in vetta con quasi cinque decimi di vantaggio sulla slovena Neja Dvornik, brava nel guadagnare tre posizioni nella seconda manche. Completa il podio la norvegese Kaja Norbye, terza ed attardata di 62 centesimi. Nessuna medaglia invece per l'altra svedese Hanna Elfman Aronsson, la quale indietreggia rispetto alla run d'apertura e chiude ai piedi del podio. La quarta prova al femminile della rassegna iridata, non ha regalato gioie all'Italia, che ha messo una sola atleta tra le migliori venti: si tratta di Ilaria Ghisalberti, ventesima in rimonta grazie al 13esimo tempo fatto segnare nella seconda manche. Poco dietro c'è Giulia Albano, 24esimo a 4"38 dalla leader, mentre non è riuscita ad arrivare al traguardo Sara Allemand. In serata il comitato organizzatore ha deciso di cancellare le restanti gare del programma a causa delle note vicende legate al coronavirus.

Ordine d'arrivo GS femminile Mondiali juniores Narvik (Nor):
1. RASK Sara SWE 2:04.91
2. DVORNIK Neja SLO +0.48
3. NORBYE Kaja NOR +0.62
4. ARONSSON ELFMAN Hanna SWE +1.01
5. WILLIBALD Martina GER +1.23
6. MONSEN Marte NOR +1.31
7. LOEVBLOM Hilma SWE +1.34
8. ESCANE Doriane FRA +1.35
9. ASTNER Nina AUT +2.32
10. FLOETGEN Leonie GER +2.38

20. GHISALBERTI Ilaria ITA +3.71
24. ALBANO Giulia ITA +4.38

ALLEMAND Sara ITA non ha terminato la seconda manche
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront