News

 
Queste le dichiarazione degli azzurri al termine del superG di Kitzbuehel.

Mattia Casse: "Sono stato abbastanza solido, qualche curva non l'ho fatta al massimo ma il top è sempre più vicino. Ho fatto una run pulita, e sono contento di aver acquisito più fiducia nelle gare veloci. Nella mia testa sapevo che per fare podio sarei dovuto essere al traguardo con oltre un secondo di vantaggio e invece non ce l'ho fatta. Però bisogna guardare avanti e portare a casa tutto quello che viene. Dominik Paris, nella squadra è una presenza forte. Cercherò di fare il possibile per tenere alto il mio ed il nostro nome".

Christof Innerhofer: "Fisicamente oggi era una giornata meno buona ma volevo assolutamente gareggiare. Purtroppo non sono riuscito a sciare esattamente come volevo, mi mancavano delle piccole cose. In due-tre passaggi non ho sciato al mio meglio ed inoltre ho fatto un piccolo errore che mi è costato un po' di decimi. Risultato discreto ma volevo di più. Se mi paragono con altri dovrei essere contento ma io ho altri obiettivi ossia di essere tra i primi. In discesa credo di poter arrivare dove sono arrivato oggi: questo che mi farà decidere di risparmiare un'altra gara per un'altra occasione dove posso arrivare più avanti. Spero che possa essere a Garmisch".
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront