News

 
L'Italia è stata grande protagonista anche nella seconda giornata di gare sul Sestriere. Nel primo gigante parallelo della storia del circuito femminile, Marta Bassino ha conquistato il terzo gradino del podio al termine di una giornata che l'ha vista sempre brillante protagonista. La cuneese ha battuto nella finalina per il terzo e quarto posto una Federica Brignone apprsa in crescita run dopo run e anch'essa autrice di una prova importante. Per la 23enne dell'Esercito si tratta del quarto podio della stagione, il nono della sua carriera. La finalissima ha visto il trionfo della francese Clara Direz, al primo successo in Cdm, brava nel superare l'austriaca Elisa Moerzinger.

Tra le prime cinque in classifica c'è un'altra azzurra ossia Sofia Goggia: la finanziera bergamasca, che ha vinto il duello diretto con la norvegese Kristin Lysdahl, ha centrato un più che positivo piazzamento. Sofia si è tolta anche la soddisfazione di superare negli ottavi di finale la svizzera Wendy Holdener, che sembrava tra le favorite per il podio. Bene anche Laura Pirovano, 14esima e capace di arrivare fino agli ottavi di finale così come Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova, le cui eliminazioni anticipate hanno fatto grande scalpore. Nonostante ciò la campionessa americana resta in vetta nella classifica generale a quota 975 seguita proprio dalla Vlhova, che vede però arrivicinarsi Federica Brignone, ora distante solo undici punti.   

QUI LE PAROLE DELLE AZZURRE

Ordine d'arrivo PGS femminile Cdm Sestriere (Ita):
1. DIREZ Clara FRA
2. MOERZINGER Elisa AUT
3. BASSINO Marta ITA
4. BRIGNONE Federica ITA
5. GOGGIA Sofia ITA
6. LYSDAHL Kristin NOR
7. STJERNESUNF Thea Louise NOR
8. ROBNIK Tina SLO
9. SHIFFRIN Mikaela USA
10. HOLDENER Wendy SUI

14. PIROVANO Laura ITA
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront