News

 
Elena Fanchini, caduta martedì scorso a Copper Mountain nel corso di un allenamento in supergigante e rientrata ieri in Italia, è stata sottoposta presso la clinica "Città di Brescia" dal dottor Giacomo Stefani in stretta collaborazione con la Commissione Medica FISI ad una serie di accertamenti clinici, che hanno confermato la frattura del piatto tibiale laterale della gamba sinistra, la lesione capsulo-legamentosa laterale del legamento collaterale del ginocchio sinistro, la frattura della testa del perone sinistro, la frattura della base del primo metacarpo della mano sinistra, mentre rimane da valutare l'eventuale lesione del legamento crociato sempre del ginocchio sinistro. La sfortunata sciatrice bresciana verrà operata mercoledì 28 novembre.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront