News

 
Non poteva concludersi meglio la Coppa del mondo di sci alpinismo per l'Italia. L'individuale maschile seniores disputata a Madonna di Campiglio ha visto infatti tre azzurri ai primi tre posti della classifica. Sul gradino più alto del podio è salito Robert Antonioli con il tempo totale di 1h36’06” e un vantaggio di 21" su Michele Boscacci, il quale conquista i punti necessari per alzare al cielo la seconda sfera di cristallo della carriera, dopo quella vinta due stagioni fa. Terzo posto per il valdostano Matteo Eydallin a 2’06". Quarto il francese William Bon Mardion, quinto e vincitore fra gli espoir il trentino Davide Magnini. Nella top ten è presente anche Federico Nicolini all'ottavo posto.

La gara femminile ha premiato la transalpina Laetitia Roux davanti alla connazionale Axelle Mollaret: 1h24’41” contro 1h28’43”, terza l'azzurra Alba De Silvestro a quasi 5', grazie alla quale si assicura la classifica riservata alle espoir. Nella top ten anche Katia Tomatis nona e Bianca Balzarini.

Nella graduatoria juniores trionfo di Giulia Murada su Ekaterina Osichkina e Justine Tonso, quarta Giorgia Felicetti, fra i maschi si è Julien Ancayrthur Blanc e lo svizzero Aurelien Gay, fuori dal podio gli italiani con Giovanni Rossi quarto, Fabien Guichardaz sesto, Sébastien Guichardaz settimo e Stefano Confortola ottavo.

Antonioli Robert 8 4 2018
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront