Flash News

 
In una bellissima giornata di sole hanno preso il via i Campionati Mondiali Master di Salto con gli sci presso lo stadio di Predazzo, stadio che ospiterà i Giochi Olimpici della disciplina nel febbraio del 2026.
Un’ottantina di atleti in gara in rappresentanza di tredici Nazioni si sono dati battaglia suddivisi tra le varie categorie, sia sul trampolino HS 32 che su quello HS 66.
Uno dei protagonisti di giornata è stato il finlandese Aatto Lamminpaa, un personaggio classe 1945 dal nome impronunciabile che con i suoi settantaquattro anni ha sorpreso tutti per le abilità agonistiche, vincendo nella sua categoria la gara sul trampolino HS66 metri con due salti di 41 e 44 metri.
Ma la gioia più grande per gli organizzatori l’ha portata l’unico atleta di casa al via, il predazzano Diego Dellasega che con due salti di 55,5 e 58 metri ha vinto la gara nella categoria 20/29 anni sul trampolino dei 60 metri. Diego, ex azzurro del salto e medaglia di bronzo nei mondiali Juniores del 2010, spinto dal pubblico di casa ha fatto valere la sua esperienza ed il suo stile. Una grande soddisfazione per il Presidente dell’US Dolomitica Roberto Brigadoi che sta guidando in maniera impeccabile il Comitato Organizzatore dell’evento.
Ottima la prova anche delle quattro donne in gara nella manifestazione che si sono sfidate con il massimo fair play sia sul trampolino HS32 che sull’HS66.

Dopo le gare iniziali, nella giornata odierna sono previste le prove individuali sull’HS 104 (con inizio alle 10:00) e quella a squadre per Nazioni sull’HS 66 (con inizio alle 15:00). Domani gran finale con le gare “King of the hill” e “Longest standing” sui trampoline olimpici di Predazzo.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront