News

 
L'appuntamento è a Wisla, in Polonia: venerdì 16 novembre comincia la Coppa del mondo di salto con gli sci con le qualificazioni sul trampolino HS134 (ore 18 italiane, diretta tv su Eurosport) alle quali prenderanno parte Sebastian Colloredo e Alex Insam.

"Sono alto, snello e bravo a volare". Si presenta così Alex Insam, 20 anni, nell'intervista a FISI TV. "Nel mio sport tanti hanno paura, ma io no. Ho la tecnica giusta e riesco a metterla in atto. Quest'anno devo fare del mio meglio, riuscire a superare i 230 metri e magari anche battere il mio record personale e italiano che è di 232 metri. Inizio la stagione con più fiducia e una preparazione migliore. Mi sono allenato di più e sono riuscito a togliere tutti i dolori che avevo negli anni scorsi".

Del resto gli infortuni sono il pericolo maggiore: "Durante una gara di Coppa del mondo (proprio a Wisla, nel marzo 2016, n.d.r.), all'atterraggio il mio ginocchio ha ceduto e mi è uscita la rotula - racconta il gardenese -. Sono stato fuori 4-5 mesi. Il fisico di un saltatore è molto al limite, devi riuscire a tenerti in forma e io provo a nutrirmi il più normalmente possibile, ma devo fare tanta attenzione. La cosa che mi preoccupa di più? Perdere il divertimento in uno sport che ormai è diventato il mio lavoro".

Il programma del weekend prevede sabato la gara a squadre, alla quale l'Italia non parteciperà, mentre domenica, alle ore 15, c'è la finale della gara individuale, con la speranza di vedere di nuovo sul trampolino Insam e Colloredo.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront