Flash News

 
Il sub-committee FIS del freestyle svoltosi in video-audio conferenza ha stilato un calendario provvisorio della prossima Coppa del mondo, che sarà confermato definitivamente nella sessione autunnale del Congresso in programma a Zurigo, soprattutto in base allo svilupparsi dell'emergenza sanitaria legata al Covid-19.

Il circuito del Big Air dovrebbe ad esempio cominciare domenica 1 novembre da Modena Skipass, appuntamento seguito il 27/28 novembre dalla gara di Pechino (Chn) e da quella del 18 dicembre in una località statunitense da stabilire. L'unica data di gennaio sarebbe fissata a Kreischberg (Aut) domenica 9, mentre a febbraio (nei giorni del 26 e 27) tocca ai Mondiali cinesi di Zhangjiakou.

Per quanto concerne lo slopestyle, l'apertura è riservata a Stubai (Aut) sabato 21 novembre, poi bisogna attendere gennaio per Alpe di Siusi (dal 14 al 16) e Font Romeu (Fra) dal 21 al 23. A Mammoth (Usa) si gareggerebbe dal 4 al 6 febbraio, la settimana successiva (dall'11 al 13) a Calgary (Can). Le medaglie iridate di Zhangjiakou verranno assegnate dal 20 al 23 febbraio, la chiusura è fissata a Silvaplana (Svi) dal 25 al 27 marzo. Infine l'Halfpipe parte a Copper (Usa) dal 9 all'11 dicembre, seguito da Mammoth (Usa) dal 3 al 6 febbraio, Calgary (Can) dal 10 al 12 febbraio, fino ai Mondiali cinesi di Zhangjiakou dal 19 al 21 febbraio.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront