Flash News

 
Gli spunti più interessanti tratti dalla rassegna stampa di giovedì 28 febbraio 2019.

L'Adige - Ora l'Aloch vuol diventare grande
La pista che ha ospitato i Mondiali Juniores di sci alpino chiusi è stata promossa a pieni voti da tutte le nazionali, i tecnici e da tutti gli atleti. Il prossimo passo è l'omologazione come pista di Coppa del Mondo, per questo il sindaco ha già avviato un progetto per fare il salto di qualità: allungare il tracciato, costruire una palestra, una sede per gli Ski Team, un box per la stampa, tribune e spogliatoi. L'Adige riporta le sue dichiarazioni: "A noi importa che da fine novembre ad aprile qui possano allenarsi gli atleti senza dover andare sui ghiacciai. Questo per noi è un valore che non ha prezzo".

Il Tirreno - Sci, piccoli Tomba crescono. Vinatzer re dello slalom junior
Il nuovo campione mondiale juniores di slalom, Alex Vinatzer, dopo la vittoria sulla pista Aloch della Val di Fassa si racconta: "Sono contentissimo, vincere un mondiale in Italia è meraviglioso. Cercherò di andare avanti, allenarmi tanto, senza crearmi aspettative. Non voglio mettermi pressione, nella prossima stagione proverò ad arrivare nei primi dieci o magari cinque di Coppa del mondo".

Tuttosport - Goggia, aria di Giochi
Pronti per un week-end a tutta velocità con la Coppa del Mondo: sabato la discesa e domenica il superG. Sofia Goggia dopo il trionfo a Crans Montana, prova la discesa sulla pista delle Olimpiadi di Sochi 2014. In pista anche le compagne azzurre Federica Brignone, Nadia Fanchini, le sorelle Delago, Francesca Marsaglia, Elena Curtoni e Marta Bassino. Obiettivo? Rientrare nei 25 qualificati alle finali di Soldeu.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront