Flash News

 
La rassegna stampa di giovedì 24 gennaio 2019 è monotematica: sui quotidiani sportivi, ma anche su alcuni generalisti, lo spazio maggiore è dedicato al gran "derby" del pomeriggio tra Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi, rispettivamente prima e seconda nella classifica generale di Coppa del mondo di biathlon, impegnate nella sprint di Anterselva, prima gara dell'unica tappa italiana. Ecco gli spunti più interessanti.

La Gazzetta dello Sport - Le Grandi Bellezze / Vittozzi e Wierer: "Noi rivali di Coppa unite dal sorriso"
Doppia foto a centro pagina, sotto la testata, otto domande ciascuna su otto temi diversi: pregi e difetti, l'amore e lo specchio, emozione e follie, la coppa, il talismano, la fama e il denaro, politica e amicizia, la fatica e il cibo. Scegliamo le risposte più intriganti. "Il mio talismano - spiega Lisa Vittozzi - sono i cinque sassi benedetti che mi portò due anni fa un mio amico di famiglia da un pellegrinaggio a Medjugorie". "Sono molto seguita sui social e mi fa molto piacere - racconta la Wierer - Spendo tanti soldi per i vestiti, per cene e per viaggi. Non sono per niente taccagna, ma dovrei limitarmi un po'..."

Tuttosport - Vittozzi: "Io, un maschiaccio. Una sfilata di moda? Meglio i gol di CR7"
Tuttosport sceglie di intervistare solo Lisa Vittozzi, personaggio emergente rispetto a Dorothea Wierer, campionessa già affermata. L'atleta di Sappada racconta un lato particolare di sé: "Fin da piccola mi piaceva sparare. le bambole le lasciavo a mia sorella, preferivo giocare con pistole, trattori e ruspe. E con il pallone: giocavo nell'Ardita, eravamo due femmine in squadra e io ero bomber, ho giocato fino alla seconda superiore".

Corriere dello Sport - Valle del biathlon, si spara per amore
Splendida pagina dedicata ad Anterselva, oltre che alle due grandi protagoniste Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi, con un bellissimo racconto dei paesi che si incontrano nella vallata. "Sabato - racconta Lorenz Leitgeb, il presidente del comitato organizzatore dei Mondiali del 2020 che si terranno proprio nella località altoatesina - ci aspettiamo 25 mila spettatori, per tutta la settimana saranno in 65mila. Arrivano anche da Germania, Norvegia e Russia". 

Alto Adige - Ad Anterselva il deby più bello d'Italia
Il quotidiano locale dedica due pagine al grande duello, una per Dorothea Wierer, l'altra per Lisa Vittozzi. "Penso che la concorrenza interna faccia bene - spiega l'altoatesina - Durante la pausa natalizia ho probabilmente fatto più carico di lavoro rispetto a Lisa, ma mi sento comunque brillante". La risposta? "Sono un po' sorpresa di essere così vicina a Doro. Sto vivendo il momento positivamente e spero di riuscire a confermarmi".

La Repubblica - Vittozzi: "Io e Wierer, ora il biathlon è l'Italia"
Anche i quotidiani generalisti danno spazio al biathlon. La Repubblica lo fa con una pagina intera dedicata a Lisa Vittozzi: "Non ho un mental coach o quelle cose che vanno di moda oggi. Mi sono presa da parte e ho riflettuto, ora sono tranquilla con me stessa e sono migliorata di conseguenza sia al tiro, sia nel fondo. Prima ero sempre incline ad abbattermi dopo una gara negativa".

Libero - Vittozzi: "Sparo sugli sci sognando la Champions"
Anche Libero intervista Lisa Vittozzi che manifesta il suo tifo per la Juventus: "Più facile che io vinca la Coppa del mondo o che la Juve vinca la Champions? Spero la prima, ma forse è più probabile la seconda. Non voglio crearmi troppe pressioni e ci sono anche i Mondiali, dove sogno una medaglia per riscattare il quarto posto del 2017".
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront