News

 
Dopo aver capillarmente proceduto alla diffusione delle disposizioni in materia di tutela sanitaria e sospeso le manifestazioni sportive su tutto il territorio nazionale fino al 1 marzo prossimo incluso, la Federazione Italiana Sport Invernali autorizza la ripresa delle gare di calendario federale a partire da lunedì 2 marzo, nel rispetto delle indicazioni, in materia di tutela sanitaria, impartite sul territorio dalle autorità locali: Regioni, Prefetture, Province e Comuni.
Si invitano, dunque, gli organizzatori locali a mantenersi informati sulle direttive impartite dalle autorità territoriali e ad adeguarsi a tali norme.

Nella gestione delle gare, si ricorda che la normativa nazionale prevede che si eviti ogni tipo di assembramento e si limitino il più possibile i contatti fisici fra le persone. Di conseguenza: le premiazioni vanno effettuate direttamente sul campo di gara, mantenendo pubblico, media e fotografi a debita distanza dagli atleti. In ogni caso, nelle interviste agli atleti va mantenuta una distanza di 1,5 metri tra intervistato e intervistatore. Vanno cancellate eventuali conferenze stampa e vanno cancellati eventi collaterali che prevedano assembramento di persone. Va garantita la necessaria distanza nell’accesso e nel deflusso di atleti e tecnici alla pista di gara, tramite cordoni che evitino contatti con il pubblico.


Di seguito, per ulteriore informazione, si riportano le disposizioni diffuse dal Ministero della Salute per limitare la diffusione dei contagi.

 
DISPOSIZIONI SPECIFICHE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI  IN MERITO AL CORONA VIRUS



1. ATTENERSI ALLE DISPOSIZIONI DEL MINISTERO DELLA SALUTE RIGUARDANTI LE PRINCIPALI INDICAZIONI DI PREVENZIONE DA OSSERVARE;


2. EVITARE LUOGHI AFFOLLATI PER LIMITARE LA DIFFUSIONE DEL VIRUS;

3. EVITARE DI PRENDERE TRENI E AEREI, SE NON STRETTAMENTE NECESSARIO;

4. NON BERE DALLA STESSA BOTTIGLIETTA/BORRACCIA/BICCHIERE NÉ IN GARA NÉ IN ALLENAMENTO, UTILIZZANDO SEMPRE BICCHIERI MONOUSO O UNA BOTTIGLIETTA NOMINALE O COMUNQUE PERSONALIZZATA, E NON SCAMBIARE CON I COMPAGNI ALTRI OGGETTI (ASCIUGAMANI, ACCAPPATOI, ECC.);

5. LAVARSI ACCURATAMENTE LE MANI IL PIÙ SPESSO POSSIBILE IN QUANTO COMPORTAMENTO DECISIVO PER PREVENIRE L’INFEZIONE. LE MANI VANNO LAVATE CON ACQUA E SAPONE PER ALMENO 20 SECONDI E POI, DOPO AVERLE SCIACQUATE ACCURATAMENTE, VANNO ASCIUGATE CON UNA SALVIETTA MONOUSO – SE NON SONO DISPONIBILI ACQUA E SAPONE, È POSSIBILE UTILIZZARE ANCHE UN DISINFETTANTE PER MANI A BASE DI ALCOL AL 60%;

6. NON TOCCARSI GLI OCCHI, IL NASO O LA BOCCA CON LE MANI NON LAVATE;

7. LIMITARE GLI SPOSTAMENTI;

8. PROGRAMMARE GLI ALLENAMENTI IN UNA SOLA LOCALITÀ;

9. SI INVITANO I CAPISQUADRA A MANTENERE LA TRACCIABILITÀ DEI PROPRI ATLETI;

10. CONTROLLARE LA TEMPERATURA CORPOREA;

11. SEGNALARE SE NELLE ULTIME DUE SETTIMANE SI SONO VERIFICATI SINTOMI INFLUENZALI, O SE SI HA IN CORSO MAL DI GOLA O RAFFREDDORE O SINTOMI SIMILI.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront