News

 
Dorothea Wierer è l'ATLETA DELL'ANNO 2019. La ventinovenne finanziera altoatesina, è stata incoronata da tifosi e appassionati che in numerose migliaia hanno votato nell'ultimo mese su www.fisi.org, e raccoglie l'eredità lasciata da Sofia Goggia, trionfatrice nelle ultime due edizioni. Il trionfo della biathleta giunge in una stagione straordinaria, che ha visto imporsi un'italiana per la prima volta nella storia nella classifica di Coppa del mondo. Merito di una continuità di rendimento impressionante, grazie alla quale ha centrato la bellezza di dodici podi sul circuito fra gare individuali e staffette, impreziositi dai cinque successi di tappa e dal primo posto nella coppa di specialità dell'inseguimento. L'oro mondiale nella mass start di Oestersund è stata la ciliegina di una stagione da record, che rimarrà per sempre impressa nella storia dello sport italiano.

La premiazione è avvenuta nel corso della "Festa degli Azzurri" di Skipass Modena, in cui il Presidente della FISI Flavio Roda, le ha consegnato il prestigioso riconoscimento. "Sono felicissima di essere stata scelta da quanti ci sostengono con passione ed interesse - ha dichiarato Dorothea, prima biathleta ad imporsi in questo storico riconoscimento -. Non sarà facile ripetere quanto fatto nell'ultima stagione, ma sono molto carica e spero di poter regalare nuove soddisfazione ai tifosi, anche perchè gareggeremo nei Mondiali di casa nostra ad Anterselva".

Insieme a Wierer è arrivato un importante riconoscimento per Dominik Paris, premiato per l'IMPRESA DELL'ANNO. Il campione della val d'Ultimo ha ottenuto ben sette vittorie stagionali in Coppa del mondo, tutte sulle piste più spettacolari del circuito: dalla celebre Streif di Kitzbuehel, alla spettacolare Stelvio di Bormio, passando attraverso Kvitfjell e Soldeu. Trionfi che gli hanno permessi di aggiudicarsi, per la prima volta nella sua carriera, la coppa di supergigante. Ma non solo: la medaglia d'oro vinta ai Mondiali di Are, arrivata sempre in supergigante, ha arricchito ulteriormente il palmares del carabiniere della Val d'Ultimo.

L'albo d'oro completo ATLETA DELL'ANNO:
2019 - Dorothea Wierer (biathlon)
2018 - Sofia Goggia (sci alpino)
2017 - Sofia Goggia (sci alpino)
2016 - Federico Pellegrino (sci di fondo)
2015 - Alessandro Pittin (combinata nordica)
2014 - Armin Zoeggeler (slittino)
2013 - Dominik Paris (sci alpino) e Christof Innerhofer (sci alpino)
2012 - Cristian Deville (sci alpino)
2011 - Christof Innerhofer (sci alpino)
2010 - Giuliano Razzoli (sci alpino)
2009 - Arianna Follis (sci di fondo)
2008 - Denise Karbon (sci alpino)
2007 - Manfred Moelgg (sci alpino)
2006 - Giorgio Di Centa (sci di fondo)
2005 - Pietro Piller Cottrer (sci di fondo)
2004 - Gabriella Paruzzi (sci di fondo)
2003 - Karen Putzer (sci alpino)
2002 - Daniela Ceccarelli (sci alpino) e Gabriella Paruzzi (sci di fondo)
2001 - Isolde Kostner (sci alpino)
2000 - Kristian Ghedina (sci alpino)
1999 - Stefania Belmondo (sci di fondo)
1998 - Deborah Compagnoni (sci alpino)
1997 - Deborah Compagnoni (sci alpino)
1996 - Manuela Di Centa (sci di fondo)
1995 - Alberto Tomba (sci alpino) e Silvio Fauner (sci di fondo)
1994 - Manuela Di Centa (sci di fondo)
1993 - Stefania Belmondo (sci di fondo)
1992 - Stefania Belmondo (sci di fondo)
1991 - Stefania Belmondo (sci di fondo)
1990 - Kristian Ghedina (sci alpino)
1989 - Manuela Di Centa (sci di fondo)
1988 - Alberto Tomba (sci alpino)
1987 - Maurilio De Zolt (sci di fondo)
1986 - Michael Mair (sci alpino)
1985 - Maurilio De Zolt (sci di fondo)
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront