News

 
Il Presidente Flavio Roda, presente ad Anterselva in occasione della Coppa del mondo di biathlon, ha fatto il punto della situazione sulle gare del fine settimana. "Abbiamo raggiunto podi prestigiosi con Paris e Goggia e dobbiamo essere soddisfatti perchè è importante ripetersi, ma oggi sono molto amareggiato - spiega -. Ho guardato alla televisione la discesa di Garmisch e, uscita di Delago a parte, che ha un'origine diversa, sono rimasto colpito per tutte le interruzioni e i ripetuti interventi degli addetti alla pista per limare quel salto. Da tecnico dico che le partenze dovevano essere immediatamente interrotte, si vedeva chiaramente che il salto stesso buttava verso l'alto, in questo modo hanno penalizzato le ragazze. La nostra Federazione pretende che sia tutelata la sicurezza in pista e le atlete vengano messe nelle condizioni migliori per gareggiare. Bisogna avere il coraggio di interrompere le gare".

Un pensiero va anche per l'appuntamento con la Coppa del mondo di biathlon ad Anterselva, che ha regalato spettacolo ed emozioni grazie alle fantastiche imprese di Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi. "Faccio i complimenti alla squadra italiana che si è confermata fra le migliori nazioni del circuito, ma oggi ha vinto pure il Comitato Organizzatore per un evento capace di attirare sulle tribune dello stadio e lungo il percorso migliaia e migliaia di tifosi in tutti e quattro i giorni di gare, credo sia stata una vera e propria festa dello sport. Anterselva è la vera patria del biathlon. Ha superato a pieni voti le prove generali e ospiterà un Mondiale spettacolare nel 2020".
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront