Flash News

 
Buoni piazzamenti dei giovani azzurri della combinata nordica nella tappa conclusiva della Continental Cup disputata a Nizhniy Tagil, in Russia. La gara femminile è andata all'americana Tara Geragthy-Moats, nettamente davanti a tutte nel tempo di 14'59"4. A debita distanza, la seconda, la norvegese Gyda Westvold Hansen, staccata di un minuto e mezzo. Terzo posto per la russa Stefaniya Nadymova a 1'33. Quarto posto per Veronica Gianmoena, a 1'49" dalla leader, e a meno di 16 secondi dal podio: l'azzurra ha chiuso quarta anche nella classifica finale della competizione.
Nella gara maschile la vittoria è andata all'austriaco Thomas Joebstl, con il tempo finale di 39'53"0, davanti di 34"1 rispetto al ceco Tomas Portyk. Terzo posto per il tedesco Jakob Lange, a 35"8 dal vincitore. Sesto posto per il migliore degli azzurri, Raffaele Buzzi, a 1'10" dal leader. Manuel Maierhofer è 35/o, mentre è 43/o Luca Gianmoena.


Ordine d'arrivo Gundersen femminile Nizhniy Tagil (Rus):
1. Tara Geragthy-Moats USA 14'59"4
2. Gyda Westvold Hansen NOR +1'30"7
3. Stefaniya Nadymova RUS +1'33"2
4. Veronica Gianmoena ITA +1'49"0
5. Maria Gerboth GER +2'09"9

Ordine d'arrivo Gundersen maschile Nizhniy Tagil (Rus):
1. Thomas Joebstl AUT 39'53"0
2. Tomas Portyk CZE +34"1
3. Jakob Lange GER +35"8
4. Philipp Orter AUT +55"3
5. Hidefumi Denda JPN +56"9
6. Raffaele Buzzi ITA +1'10"4

35. Manuel Maierhofer ITA +4'29"2
43. Luca Gianmoena ITA +7'00"5
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront