Flash News

 
Veronica Gianmoena chiude al settimo posto la prima delle tre gare in programma a Nizhniy Tagil, in Russia, per la tappa conclusiva della Continental Cup di combinata nordica. L'azzurra, seconda dopo la prova di salto con 83.6 punti, è partita a poco più di un minuto di distanza dalla statunitense Tara Geraghty-Moats ed è stata prima raggiunta e poi scavalcata da alcune delle rivali che erano dietro di lei: così sul podio sono salite la tedesca Jenny Nowak, che ha vinto la volata delle inseguitrici, e la norvegese Gyda Westvold Hansen, l'unica sulla carta ancora in corsa per il trofeo, ma con 180 punti di distacco da Geraghty-Moats, che oggi ha trionfato dominando sia dal trampolino che nel fondo rifilando oltre due minuti e mezzo alle avversarie e vincendo l'ottava delle nove gare finora disputate.

Gianmoena è arrivata a 2'42" dalla statunitense senza riuscire a partecipare allo sprint per il secondo e il terzo, con nove secondi di ritardo dal gruppetto delle inseguitrici. L'azzurra resta quarta nella classifica generale, nel weekend la Continental Cup si chiuderà con la mass start di sabato 8 marzo (ordine invertito, prima si scia e poi si salta) e con l'ultima Gundersen di domenica 9.

Ordine d'arrivo Gundersen femminile NH HS100/5 km Continental Cup Nizhniy Tagil (Rus)
1 GERAGHTY-MOATS Tara 1993 USA 13:34.4
2 NOWAK Jenny 2002 GER +2:33.3
3 WESTVOLD HANSEN Gyda 2002 NOR +2:33.9
4 HIRNER Lisa 2003 AUT +2:34.5
5 GONCHAROVA Anastasia 1999 RUS +2:36.8
6 GERBOTH Maria 2002 GER +2:37.0
7 GIANMOENA Veronica 1995 ITA +2:42.8
8 ARISTOVA Olga 2002 RUS +2:43.7
9 GLADIKOVA Svetlana 1992 RUS +2:46.2
10 NOSKOVA Glafira 2000 RUS +3:27.1
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront