Flash News

 
Gli azzurri di combinata nordica tornano in Coppa del mondo dopo aver saltato le ultime due tappe disputate a Trondheim e a Klinghenthal, dove nel frattempo Jarl Magnus Riiber ha conquistato aritmeticamente la sfera di cristallo a quattro gare dalla conclusione.  Sul trampolino HS130 di Lahti si è svolto il Provisional Competition Round che di fatto è stato poco più di un salto di prova, considerando che con 44 atleti iscritti, tra cui quattro italiani, erano tutti qualificati alla Gundersen di domenica. Come accade nemmeno troppo raramente, però, i risultati potrebbero però servire nel caso in cui le condizioni meteo tra due giorni non permettessero una nuova prova di salto.

Alessandro Pittin è stato il migliore degli azzurri classificandosi ventesimo con il punteggio di 95.4 e un ipotetico gap da Mario Seidl di 2'18". Raffaele Buzzi, Aaron Kostner e Samuel Costa hanno invece chiuso rispettivamente al 35°, al 36° e al 44° posto. Gli atleti torneranno in pista sabato 9 febbraio per il team sprint, domenica l'unica Gundersen del weekend, senza Jarl Magnus Riiber, rimasto a casa dopo aver già vinto la Coppa del mondo la settimana scorsa.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront