News

 
Tara Geraghty-Moats entra nella storia degli sport invernali vincendo la prima prova della Coppa del mondo di combinata nordica femminile disputata sulla ista di Ramsau, in Austria. La 27enne statunitense, partita dal sesto posto ottenuta nel salto, ha compiuto una gran rimonta sugli sci stretti precedendo la norvegese Gyda Westvold Hansendi 1"5, mentre la giapponese Anju Nakamura ha completato il podio a 13"0 con il terzo posto. Buona prestazione delle tre azzurre al via: Veronica Gianmoena, addirittura seconda dopo il salto, ha concluso la sua gara all'ottavo posto, in ritardo di 1'43" dalla vincitrice, appena una posizione meglio di Annika Sieff, nona a 1'59"8. Dodicesima invece Daniela Dejori, ad un passo dall'ingresso nella top ten.

Ordine d'arrivo Gundersen HS98/5 km femminile Ramsau (Aut):
1. Tara Geraghty-Moats (Usa) 13’58.3
2. Gyda Westvold Hansen (Nor) +1.5
3. Anju Nakamura (Gia) +13.0
4. Marte Leinan Lund (Nor) +1’05.8
5. Sigrun Kleinrath (Aut) +1’12.6
6. Lisa Hirner (Aut) +1’25.8
7. Mari Leinan Lund (Nor) +1’43.2
8. Veronica Gianmoena (Ita) +1’43.5
9. Annika Sieff (Ita) +1’59.8
10. Anastasia Goncharova (Rus) +2’10.3

12. Daniela Dejori (Ita) +2’10.4
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront