News

 
Comincia nel week-end del 21 e 22 novembre la Coppa del mondo di bob. Sarà il budello lettone di Sigulda ad ospitare la prima gara di bob a 2 maschile, il sabato, e quella femminile, nella stessa giornata. Domenica 22 sarà la volta di un'altra gara maschile di bob a 2, avendo la federazione internazionale cancellato tutte le gare di bob a 4 per stagione entrante. E a Sigulda, gli atleti rimarranno anche il week end successivo con un programma identico: il 28 novembre 2 maschile e femminile, il 29 novembre ancora un 2 maschile.
Evidente quindi l'intenzione della Ibsf (federazione internazionale di bob e skeleton) di creare una "bolla" attorno agli atleti di Coppa del mondo per cercare di proteggerli il più possibile dalla pandemia e portare avanti la stagione.
Senza il 4, tutti i team avranno organici più ristretti e quindi più facii da gestire nei luoghi di gara.
Per l'Italia saranno 6 gli effettivi a prendere parte alle prime competizioni stagionali, convocati dal dt Omar Sacco. Patrick Baumgartner guiderà la squadra italiana, composta anche da Costantino Ughi, Lorenzo Bilotti, Mattia Variola, Mattia Castellazzi e Alex Pagnini.
I tecnici sul campo saranno: Simone Bertazzo, Manuel Machata, Giovanni Mulassano e Luca Aletti. Il gruppo lascerà l'Italia venerdì 13 novembre per fare ritorno al termine delle due tappe previste, il 30 novembre.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront