Flash News

 
Tommaso Giacomel non riesce a ripetere lo splendido argento della scorsa stagione nella sprint dei Mondiali Giovani. Il trentino classe 2000 è comunque il migliore degli azzurri a Osrblie, ma stavolta si deve accontentare del dodicesimo posto a 1'08" di ritardo dallo sloveno Alex Cisar: la sua gara è cominciata in salita con due errori a terra che l'hanno fatto passare in 43ª posizione dopo il primo poligono, poi l'atleta delle Fiamme Gialle ha accelerato sugli sci (dove nel complesso ha centrato la sesta prestazione di giornata) e ha cominciato la sua rimonta che forse avrebbe potuto vederlo proiettarlo verso la zona podio senza il bersaglio mancato anche in piedi che ha portato a tre gli errori complessivi. 

Nel giorno di gloria della Slovenia, con la doppietta Cisar-Planko, la medaglia di bronzo è andata al finlandese Invenius. Buoni piazzamenti anche per gli altri azzurri Didier Bionaz, 14° a 1'16" con un errore, e Stefano Canavese, 27° a 1'58". Più attardato Iacopo Leonesio, 75° a 3'55" con tre errori: paga la fatica dell'individuale (dov'era stato il migliore con il 100% al tiro) e della staffetta, che ha disputato nonostante alcuni problemi fisici. Domenica 3 febbraio si torna in pista per l'inseguimento che chiuderà la rassegna iridata.

Ordine d'arrivo sprint maschile Mondiali Giovani Osrblie (Svk)
1 CISAR Alex SLO 1 20:27.3
2 PLANKO Lovro SLO 1 +30.6
3 INVENIUS Otto FIN 1 +31.4
4 KIREYEV Vladislav KAZ 1 +37.4
5 MIKYSKA Tomas CZE 0 +41.7
6 PAULSEN Vetle NOR 1 +42.4
7 FOMIN Maksim LTU 0 +43.4
8 BROUTIER Remi FRA 1 +46.4
9 LOMBARDOT Oscar FRA 2 +49.5
10 COLTEA George Marian ROU 2 +51.6

12 GIACOMEL Tommaso ITA 3 +1:08.2
14 BIONAZ Didier ITA 1 +1:16.9
27 CANAVESE Stefano ITA 1 +1:58.1
75 LEONESIO Iacopo ITA 3 +3:55.5
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront