News

 
Gara difficile la pursuit maschile di Oberhof, caratterizzata dai tanti errori al tiro di tutti gli atleti. Emergono comunque i norvegesi che riescono a fare tripletta con Lagreid al primo posto, 2 errori e il tempo di 36'01"8, dale, alle sue spalle per 15"6 con 2 errori, e Tarjei Boe, 3 errori e 25"4 di ritardo. Ottima la gara di Lukas Hofer che strappa il quinto posto pur con 4 errori al tiro. L'azzurro è velocissimo sugli sci e alla fine accumula un ritardo di 36"4, con il rammarico che senza quegli errori la sua posizione sarebbe potuta essere ben più alta in classifica. "Die gare in due giorni conclusi al quinto posto sono una bella dimostrazione di forma, anche perchè abbiamo sparato da dietro con tempi più ristretti per cercare di avvicinare i norvegesi", ha raccontato alla fine Hofer. Dominik Windisch è 21/o con 3 errori e 1'56" di ritardo, mentre è 24/o Thomas Bormolini, 2 errori e 2'01" di svantaggio. Bene Tommaso Giacomel, che commette 4 errori e contiene il distacco in 2'40" che gli valgono la 34/a piazza. E' invece 58/o Didier Bionaz con 8 errori e oltre 7 minuti di ritardo. Nella generale Johannes Boe sale a 522, lo insegue Laegreid con 481, Hofer è tredicesimo con 278.

Doppietta norvegese anche in campo femminile con Eckhoff a vincere nel tempo di 32'20"9, nonostante i 2 errori, al secondo posto si piazza Roiseland, battuta in volata dalla compagna di squadra, mentre è terza l'austriaca Hauser con 1 errore e 43 secondi di ritardo. Bene Dorothea Wierer che risale fino al settimo posto, dal 31/o di ieri, grazie ad un poligono netto e a una buona velocità che le permette di contenere il ritardo in 1'23". "Ho avuto la reazione che mi aspettavo su una pista che non amo particolarmente - ha detto la finanziera altoatesina -. Non sono ancora al top della forma, però era importante dare un segnale". 51/o posto per Irene Lardschneider, con 5 errori e oltre 6' di ritardo. Nella generale Roeiseland sale a 509 punti contro i 466 di Eckhoff, Wierer è sesta con 350.


Ordine d'arrivo pursuit maschile Oberhof:
1. S.H. Lagreid NOR 2 36'01"8
2. J. Dale 2 +15"6
3. T. Boe NOR 3 +25"4
4. F. Claude FRA 2 +30"7
5. L. Hofer ITA 4 +36"4
6. J. Fak SVK 1 +41"2
7. S. Samuelsson SWE 2 +45"4
8. J.T. Boe 7 +46"1
9. S. Destieux FRA 3 +46"5
10. A. Feiffer GER 0 +51"4

21. D. Windisch ITA 3 +1'56"1
24. T. Bormolini ITA 2 +2'01"1
34. T. Giacomel ITA +2'40"3
58. D. Bionaz 8 +7'07"5

Ordine d'arrivo pursuit femminile Oberhof:
1. T. Eckhoff NOR 2 32'20"9
2. M. Roiseland NOR 0 +0"5
3. L. Hauser AUT 1 +43"0
4. S. Mironova RUS 2 +1'11"2
5. A. Chevalier FRA 2 +1'20"8
6. M. Hojnisz POL 0 +1'23"1
7. D. Wierer ITA 0 +1'23"1
8. H. Oeberg SWE 4 +1'36"3
9. E. Kruchinkina BLR 2 +1'36"3
10. L. Persson SWE 1 +1'41"4

51. I. Lardschneider ITA 5 +6'10"1
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Cookie policy - Privacy policy
Federazione Italiana Sport Invernali

via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront