Flash News

 
"Sono partita benissimo nella finale - dice Michela Moioli subito dopo il podio -, poi non ero velocissima e sulla parte non tecnica le avversarie mi recuperavano. Ho cercato comunque di spingere, perché avevo margine per recuperare pur avendo già fatto molte run su una pista da un minuto e mezzo. Complessivamente sono abbastanza soddisfatta. Mi sentivo bene, già durante le qualificazioni ero davanti a tutte, poi in gara si sa che le cose cambiano. Tra me, Jacobellis e Trespeusch è sfida aperta ad ogni gara. Ci ritroviamo sempre noi e alla prossima cercherò di far cambiare le posizioni sul podio".

Cesare Pisoni, direttore sportivo di snowboard e freestyle, valuta positivamente il podio di Moioli, ma anche il comportamento di tutta la squadra: "Michela è stata brava, poi la pista ha scaldato e le condizioni sono cambiate. Bravo anche Perathoner per la continuità che sta dando ai suoi risultati. Abbiamo molte frecce al nostro arco e la squadra è in buona salute. Ora dobbiamo proseguire per gradi essendo consapevoli che il lavoro paga, come dimostra nettamente il miglioramento nella fase di partenza di tutti i nostri atleti".
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront