News

 
Aaron March festeggia nel migliore dei modi la vittoria nelal Coppa del modno di slalom parallelo conquistata sabato 18 marzo sulla pista di Winterberg assicurandosi il successo anche nella gara conclusiva della stagione, la team mixed, in coppia con Nadya Ochner. E' il primo trionfo dell'Italia in questo format di gara, inserito recentemente dalla Federazione Internazionale e che entrerà nel programma olimpico a partire dall'edizione 2022 di Pechino. La coppia altoatesina ha battuto nella big final l'Austria che schierava Daniela Ulbing e Andreas Prommegger, mentre la Germania di Carolin Langenhorst e Stefan Baumeister hanno completato il podio battendo nella small final la Svizzera con Julie Zogg e Dario Caviezel. Salgono così a 16 i podi conquistati dalla squadra diretta da Cesare Pisoni in questa stagione, in attesa delle finali di snowboardcross di settimana prossima di Veysonnaz, dove Michela Moioli è piena corsa per la prima posizione, e anche lo slopestyle sarà impegnato a Spindleruv Mlyn, in Repubblica Ceca.   

Ordine d'arrivo PSL team mixed Winterberg (Ger):
1 ITALIA (OCHNER Nadya/MARCH Aaron)                   
2 AUSTRIA (ULBING Daniela/PROMMEGGER Andreas)                            
3 GERMANIA (LANGENHORST Carolin/BAUMEISTER Stefan)                            
4 SVIZZERA (ZOGG Julie/CAVIEZEL Dario)                            
5 AUSTRIA (SCHOEFFMANN Sabine/PAYER Alexander)                            
6 RUSSIA (ZAVARZINA Alena/WILD Vic)                            
7 S VIZZERA (KUMMER Patrizia/GALMARINI Nevin)                            
8 BULGARIA (PENTCHEVA Teodora/YANKOV Radoslav)                            
9 KOREA (JEONG Hae-rim/LEE Sang-ho)                        
10 GERMANIA (HOFMEISTER Ramona Theresia/HUPFAUER Christian)
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront