News

 
Si risolve a favore di Martins Dukurs l'appassionante duello per la classifica finale di Coppa del mondo di skeleton maschile. Il lettone ha conquistato il quarto successo dell'anno sulla pista olimpica di PyeonghChang a scapito del padrone di casa Sungbin Yun, battuto per un solo centesimo e costretto ad accontentarsi anche del secondo posto in graduatoria. Per Dukurs, che chiude a quota 1662 punti contro i 1623 di Yun, si tratta dell'ottava sfera di cristallo della carriera consecutiva. Sul terzo gradino del podio sale l'altro lettone Tomass Dukurs a 65 centesimi, che a sua volta ha sottratto il terzo posto per un solo centesimo al russo Alexander Tretiakov.  

In casa Italia ottima la prestazione di Mattia Gaspari: il veneto, ottavo a metà gara, ha perduto una posizione nella seconda manche ma con il nono posto finale ottiene il terzo piazzamento di fila nella top-ten fra Mondiali e coppa, a conferma della sua crescita esponenziale. Il distacco di appena 99 centesimi dal vincitore indica il suo gradimento per il catino che l'anno prossimo assegnerà le medaglie olimpiche. Ventottesima posizione invece per Manuel Schwaerzer, eliminato al termine della prima manche.
 
Ordine d'arrivo gara maschile Cdm PyeongChang (Kor):
1. Martins Dukurs (Let) 1'41"51
2. Sungbin Yun (Kor) +0"01
3. Tomass Dukurs (Let) +0"65
4. Alexander Tretiakov (Rus) +0"66
5. Nikita Tregybov (Rus) +0"69
6. Alexander Gassner (Ger) +0"75
7. Axel Jungk (Ger) +0"89
8. Christopher Grotheer (Ger) +0"92
9. Mattia Gaspari (Ita) +0"99
10. Matthew Antoine (Usa) +1"30
10. Rhys Thornbury (Aus) +1"30

28. Manuel Schwaerzer (Ita) 52"59
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront